Tecnologia

Il falso messaggio Whatsapp dell’infermiera dell’Umberto I sui 27 casi di coronavirus

Chi l’ha visto? ha pubblicato su Twitter questo messaggio audio che gira su Whatsapp in cui una sedicente infermiera dell’Umberto I di Roma che sostiene che ci siano “almeno 27 casi nascosti” di Coronavirus che “i piani alti” tendono a nascondere “ma sarebbe importante che la gente sapesse, per quanto mi riguarda. Diffondete questo messaggio!”. Si tratta di una bufala.  La direzione sanitaria del Policlinico Umberto I ha già smentito tutto in una nota:  “Gira una fake news audio diffusa via whatsapp da una sedicente infermiera del Policlinico Umberto I di Roma, in cui si parla di 27 casi sospetti di infezione da coronavirus. La Direzione Sanitaria smentisce tassativamente. All’Umberto I sono stati registrati solo 2 casi sospetti, dichiarati negativi dopo gli accertamenti eseguiti dallo Spallanzani”. In un momento come questo in cui l’OMS ha dichiarato l’emergenza globale per la salute dei cittadini – aggiunge – è gravissimo e da irresponsabili diffondere fake news che generano un ingiustificato allarme sociale. La Direzione Aziendale ha già provveduto a sporgere denuncia alle autorità competenti affinché siano individuarti i responsabili”. Questo è invece il primo bollettino medico dell’ospedale Spallanzani di Roma sui due turisti cinesi affetti da coronavirus:

Leggi anche: Il complotto del coronavirus creato in laboratorio