La macchina del funky

Virginia Raggi: quanto paga di stipendi allo staff?

giunta raggi m5s

Il Fatto Quotidiano riporta oggi le parole di Virginia Raggi sul palco della festa al Campo Boario. La sindaca ha definitivamente chiuso all’ipotesi dell’Olimpiadi a Roma nel 2024 ma ha anche fatto affermazioni interessanti sui costi dello staff. Quella riportata dal Fatto Quotidiano è questa:

Ma la sindaca parla anche d’altro. Difende le sue nomine che hanno diviso gli stessi 5Stelle: “Ci siamo basati su competenze, capacità, merito e persone incensurate. La competenza si paga. E poi il primo anno per le nomine la giunta Alemanno spese sei milioni, quella Marino cinque. Io non ho ancora finito ma non arrivo al milione”. Sugli eterni lavori per la Metro C annuncia: “Arriveremo con la linea fino al Colosseo, poi faremo punto e virgola, e capiremo cosa fare”.

staff raggi
Gli stipendi dello staff della Giunta Raggi (Il Messaggero, 17 agosto 2016)

Ma è vero che la Raggi “non arriva al milione”? In realtà il post pubblicato sulla pagina del MoVimento 5 Stelle Roma dice qualcos’altro (ed è molto più precisa):
virginia raggi staff
In particolare, spiega il M5S Roma, «il M5S in Campidoglio spenderà almeno 300mila euro in meno ogni anno rispetto all’ultima amministrazione Pd di Marino e 1 milione di euro in meno rispetto a quella di Alemanno (sostenuta dal centrodestra e da Fratelli d’Italia). Sui 5 anni si traduce in: almeno 1,5 milioni di euro in meno rispetto a Marino, ben 5 milioni di euro in meno rispetto ad Alemanno». La Raggi con la frase sul milione si riferiva alla spesa annua ma il M5S ha già spiegato (e promesso) che spenderà “meno di cinque milioni” sui cinque anni. Promessa non ancora mantenuta visto che lo staff (sopra vedete una tabella incompleta che risale a Ferragosto) non è stato ancora completato. Secondo i documenti pubblicati sul sito del Comune le spese di staff di giunta le delibere arrivano a 1 milione e 167 mila euro: il compenso più alto è per la magistrata della Corte d’Appello di Milano Carla Raineri, con i 193mila euro l’anno come capo di gabinetto.