Politica

Villiam Rinaldi: l’audio del candidato della Lega che vuole sparare alla sinistra

villiam rinaldi

Un audio attribuito al candidato sindaco della Lega a Casalgrande Villiam Rinaldi movimenta la campagna elettorale. Nella registrazione, che secondo Rinaldi è un’imitazione, lui direbbe di essere “quasi convinto di una cosa, che per togliere la sinistra bisogna che prendiamo in mano le armi, e io ne ho tante”. E prosegue: “Poi gli spariamo un colpo in fronte a testa”, precisando che “per accoppare i comunisti e toglierli dalla faccia della terra bisogna sparare a tutti”.

Villiam Rinaldi: l’audio del candidato della Lega che vuole sparare ai comunisti

In questi audio, che il sito web reggiano 24emilia attribuisce a Rinaldi, si sente il candidato dire “sono quasi convinto di una cosa, che per togliere la sinistra bisogna che prendiamo in mano le armi, e io ne ho tante”. E prosegue: “Poi gli spariamo un colpo in fronte a testa”, precisando che “per accoppare i comunisti e toglierli dalla faccia della terra bisogna sparare a tutti”.

Rinaldi aveva già suscitato polemiche, nei mesi scorsi, per aver pubblicato sui suoi social post che inneggiano a Mussolini, commenti razzisti e addirittura una dichiarazione nella quale invita ad “accoppare” giudici e avvocati, chiedendone la pena di morte.

Rinaldi e Mussolini

“Il ministro dell’interno Matteo Salvini, responsabile della sicurezza e dell’ordine pubblico, avrà modo di esprimere un parere sul candidato sindaco di Casalgrande, cittadina della civile terra d’Emilia?”, chiede polemicamente Andrea Rossi, deputato Pd. Lui invece dice che l’audio non è suo e invita la polizia a passare a casa sua per verificare.

Villiam Rinaldi, candidato sindaco a Casalgrande per la Lega ,su Facebook condivideva frasi inneggianti a Mussolini.

villiam rinaldi duce - 2

Come quella  del 2012 sull’aratro che traccia il solco e la spada che lo difende che per Rinaldi diventa “che lo riempie”. Dotto citazionismo si dirà, eppure quel post nel dubbio è stato rimosso. Così come sono stati cancellati quelli contro i musulmani che calpestano la nostra amata terra o quei cattivoni dei giudici.

Leggi anche: La legge che salva Carige e il rischio liquidazione