Opinioni

Come Twitter aiuta l’inciviltà: vi presento Vanitosa95

Un post sulla pagina È tempo di diritti civili oggi denuncia un utente su Twitter che si chiama Vanitosa95 e che ha augurato un male a Monica Cirinnà, senatrice del Partito Democratico che nel frattempo ha risposto da par suo:

vanitosa95 monica cirinnà

Ma a parte la bella risposta della Cirinnà, il fatto è interessante perché dà lo spunto per dare un’occhiata al profilo twitter di quest’utente: ogni suo tweet infatti è un augurio di morte e malattia a qualche personaggio più o meno famoso:

vanitosa95 monica cirinnà 1

Praticamente Vanitosa95 utilizza il social network soltanto per questa curiosa attività:

vanitosa95 monica cirinnà 2

E la cosa ulteriormente divertente – si fa per dire – è che il suo wall di tweet & reply è ogni tanto inframmezzato da una sanzione del social network, che dice con comicità del tutto involontaria che “questo” tweet (perché, gli altri no?) è indisponibile perché, bontà sua, vìola le regole di Twitter.

vanitosa95 monica cirinnà 3

Il che, se ci pensate, è molto più sconfortante dell’esistenza su Twitter di Vanitosa: 95. Perché social network che vengono quotati in Borsa per milioni di dollari oppure vorrebbero esserlo semplicemente campano su utenti come questa tizia, consentendo loro di utilizzarli per augurare mali e insultare a caso senza intervenire per bannarla nonostante abbiano i mezzi per farlo. Li hanno perché quando si tratta di bannare utenti che pubblicano contenuti che violano il copyright, invece, i social network come Twitter e Facebook impiegano ben altra solerzia, anche perché se non obbediscono rischiano cause milionarie. Invece le tante Vanitosa95 che infestano Internet sono in qualche modo tollerati e i loro account non vengono cancellati per il semplice fatto che alla fine i social network non rischiano nulla per casi del genere. Non è tutto splendidamente orribile?

EDIT: E infatti, dopo che se ne sono occupati i giornali, Vanitosa95 va nel paradiso degli account Twitter:

Leggi anche: La puntata di Report sulla Lega, i neonazisti e la russofilia

 

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente