Opinioni

Uova e pomodori contro Salvini a Palermo

neXt quotidiano|

undefined

“Salvini come Renzi, basta passerelle e chiacchiere” è lo striscione con il quale una cinquantina di persone stanno contestando il leader della Lega Nord Matteo Salvini appena giunto a Villabate, centro alle porte di Palermo, per un comizio elettorale. I manifestanti lanciano uova e pomodori e vengono tenuti a distanza da un cordone di poliziotti in tenuta antisommossa. Scrive il Corriere Quotidiano che il leader del Carroccio ha in programma un incontro con i suoi sostenitori per appoggiare la candidatura a sindaco di Paolo Corrao, in corsa con la lista “Noi per Salvini”.

salvini palermo
Foto da Corriere Quotidiano

I manifestanti, raccolti dietro lo striscione “Salvini come Renzi, basta passerelle e chiacchiere”, hanno sventolato bandiere della Trinacria e numerosi cartelli con le scritte “Orgoglio terrone”, “Salvini vattene, vattene in Padania, “Noi non dimentichiamo gli insulti contro la Sicilia”, “Leghisti politici ladri” e “Leghisti corrotti”. La protesta si è svolta a pochi metri dal palco allestito per il comizio di Salvini.