Opinioni

Ultimo e Fabrizio Corona «coglione»

La polemica sul vincitore del Festival di Sanremo scatenata dai sovranisti musicali merita un approfondimento. Nel libro di Fabrizio Corona “Non mi avete fatto niente” c’è infatti una parte dedicata proprio a Niccolò Moriconi, ovvero Ultimo, che è arrivato secondo nonostante endorsement di un certo livello come quello di Maria Giovanna Maglie e quello di Matteo Salvini. Il capitolo si chiama «Io “ultimo” coglione» e racconta le trattative per usare il nome di Corona nel pezzo che Ultimo gli dedicò tempo fa, partite subito male perché l’immagine non lo soddisfa: “Inguardabile. Appesantito, capelli legati, occhiali sfocati; orrendo. Niente, non mi convince. Voglio i soldi e vaffanculo”.

Firmo il contratto e non voglio più sapere niente. La canzone esce su YouTube. Riesco ad ascoltarla e a vedere un po’ di video perché a Tabloid, rotocalco su Italia 1, fanno un servizio. L’accoppiata Giannini-Corona è inusuale, fa notizia, facciamo notizia, faccio notizia. Ammetto che il pezzo non è nemmeno malvagio. Ma lui: inguardabile – alla fine capirete perché insisto sulla questione immagine. Il titolo del singolo è Un uomo migliore. C’è un pezzo della canzone molto figo: «Sono Fabrizio e vi scrivo da dentro / da una gabbia di lame e cemento». Il resto però è aria.

Corona accetta il compenso e si disinteressa del destino di Ultimo finché per caso non ascolta la canzone Pianeti e qui si gira e chiede a un suo collaboratore:

«Figo questo, chi è?». Risposta: «Coglione! Sei un coglione. Lo sai chi è quello? Oggi si chiama Ultimo ma il suo nome è Niccolò Moriconi! Ti ricordi quando mi prendevi per il culo. Te lo avevo detto. Ha vinto Sanremo giovani, vincerà Sanremo big prima o poi e riempie palazzetti da mesi: Coglione».

La profezia di Corona non si è avverata. Ma solo per colpa della giuria di qualità. Non ci trovate qualcosa di simbolico in tutto ciò?

Leggi sull’argomento: La fine della polemica tra Federica Angeli e la famiglia Bortuzzo

Mario Neri

Mario Neri è uno pseudonimo. La foto di Cattivik che usa come immagine del profilo lo rappresenta pienamente