Economia

Tutte i regalini della legge di stabilità

renzi legge di stabilità

Italia Oggi riepiloga in un’infografica tutte le mance presenti nella Legge di Stabilità, alla faccia del povero premier che aveva detto che il suo governo aveva agito per tagliarle tutte nella notte di sabato. Nell’articolo di Simona D’Alessio si rilanciano le più divertenti:

Addio all’espressione «il postino suona sempre due volte»: ai portalettere (nei piccoli centri) verrà permesso di consegnare la corrispondenza a giorni alterni, mentre sui lavoratori socialmente utili di Napoli e Palermo pioveranno(altri) 100 milioni. E, se le auto delle forze dell’ordine«a secco», complice la scarsità di risorse nel settore della sicurezza, potranno viaggiare col carburante sequestrato, le scuole private otterranno 200 milioni dal 2015. A ridosso del Natale,ogni anno, si assiste al «gioco delle parti» nella legge di Stabilità: una mano sottrae denaro (come i 30 milioni in meno per gli sgravi contributivi per incentivare la contrattazione di secondo livello, che scendono a 208), un’altra ne aggiunge, come nel caso del tribunale del capoluogo siciliano, cui sid estinano 6 milioni per la tutela dal rischio attentati e per la ristrutturazione, le cui modalità e tempistica saranno affidate a un commissario«ad hoc».

legge stabilità mance
Leggi sull’argomento: Gestione separata e regime dei minimi: la guerra di Renzi alle Partite IVA