Cultura e scienze

TeleMatteo Salvini: le 12 ore in tv del Capitano nell’ultimo mese

salvini porta a porta juventus roma

TeleMatteo Salvini non si smentisce e anche a dicembre il Capitano colleziona la bellezza di 12 ore e 19 minuti in tv, superando tutti i suoi competitor da Giuseppe Conte a Luigi Di Maio passando per Giorgia Meloni, Matteo Renzi e Nicola Zingaretti: e così, mentre Porta a Porta confeziona uno spot durante Juventus-Roma, Carlo Tecce sul Fatto racconta i termini e le dimensioni della questione:

 Il caso non può avvalersi subito di un incidente probatorio – l’amministratore delegato Salini ha ordinato un’istruttoria – però va illustrato con le sue dimensioni, che non sono piccine. Quando Salvini ha preso la parola da Vespa, verso le 21:40, su Rai1 erano sintonizzati 261.000 elettori emiliani su 3,5 milioni aventi diritto e 132.000 calabresi maggiorenni –si vota anche in Calabria –su 1,5 milioni. Nessuna piazza ha garantito a Salvini una platea del genere, soprattutto perché formata da ragazzi che non guardano i programmi d’informazione, prerogativa dei pensionati. Non sono offese gratuite bensì statistiche Auditel. Il martedì di Napoli-Lazio, in modalità diversa e in finestra identica, Zingaretti è apparso davanti a 209.000 elettori emiliani e 109.000 calabresi.

telematteo salvini
I dati AGCOM sulle presenze dei politici in tv (IL Fatto Quotidiano, 24 gennaio 2020)

Nel centrosinistra non c’era consenso unanime nel mandare Zingaretti a cucire la toppa di Vespa, non soltanto per una questione di telegenia, ma perché il petto a petto con Salvini è perdente e oscurare il reale duello tra Stefano Bonaccini e Lucia Borgonzoni è un favore al centrodestra. Il segretario non ha accolto i consigli né di Matteo Renzi, non proprio ascoltato per motivate ragioni al Nazareno, né di Bonaccini che non trae forza decisiva dalla spinta dei democratici.

Angelo Cardani, il presidente Agcom,ha fatto sapere che lunedì, a babbo morto, il consiglio dell’Autorità si riunirà per esaminare il problema.

Leggi anche: Benigni e gli altri: tutti i compensi del Festival di Sanremo