Politica

Sondaggio MES: gli italiani con Conte e contro Salvini

Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera oggi spiega che di fronte a temi complessi e quando la confusione regna sovrana, l’opinione pubblica tende a dare ragione al leader politico di cui si fida maggiormente

incontro conte salvini casa verdini

Il sondaggio di IPSOS per DiMartedì sul Meccanismo Europeo di Stabilità dice che gli italiani stanno con Giuseppe Conte e contro Matteo Salvini. Anche se c’è una fetta importante di persone che non sanno e non indicano una preferenza visto che il tema è tecnico, la maggioranza degli italiani, ben oltre la somma dei voti dei due grandi partiti che attualmente la compongono, dice che ha ragione il presidente del Consiglio mentre nonostante la Lega sia accreditata tra il 31 e il 34% nei sondaggi soltanto il 24% degli interrogati dà ragione al Capitano.

sondaggio mes conte salvini
Il sondaggio sul MES (Corriere della Sera, 5 dicembre 2019)

Nando Pagnoncelli sul Corriere della Sera oggi spiega che di fronte a temi complessi e quando la confusione regna sovrana, l’opinione pubblica tende a dare ragione al leader politico di cui si fida maggiormente:

A ciò si aggiunge il rapporto con l’Unione europea: uno dei cambiamenti più significativi determinati dalla nuova maggioranza è rappresentato dalla ritrovata sintonia dell’Italia con l’Europa che si è tradotta in un aumento di fiducia nell’Ue dal 37% di luglio al 42% odierno. È quindi probabile che, indipendentemente dal merito della questione Mes, gli italiani siano preoccupati per un possibile ritorno a un clima di tensione con i partner europei.

Torna a far capolino il principio di precauzione che induce i più a privilegiare una serena convivenza al muro contro muro. In politica le questioni complicate vanno maneggiate con molta cura: non sempre il richiamo agli interessi del Paese, l’appello all’orgoglio nazionale o l’evocazione di conseguenze apocalittiche per le tasche dei cittadini risultano premianti. Le scorciatoie (anche quelle retoriche) talora portano fuori strada.

Leggi anche: Perché i numeri dicono che i porti chiusi non servono a niente