Politica

Sondaggi, la Lega vola e il M5S tiene

bacio salvini di maio

La Lega domina i sondaggi di IPSOS oggi pubblicati sul Corriere della Sera arrivando al 25%, una percentuale mai toccata dal Carroccio durante la gestione di Umberto Bossi, ma sorprendentemente la crescita di otto punti non corrisponde a un crollo di Forza Italia, che di punti percentuali ne perde soltanto due, e di Fratelli d’Italia, che ne perde uno. Ma nemmeno il MoVimento 5 Stelle cede, perdendo appena uno 0,1% rispetto al 4 marzo. Scende, com’era prevedibile, anche il Partito Democratico, ma soltanto di uno 0,6% rispetto alle scorse elezioni. Ma allora i voti alla Lega da dove arrivano?

sondaggi lega 1
I sondaggi di IPSOS sul Corriere della Sera (18 maggio 2018)

Spiega Cesare Zappieri che per consolidare la sua crescita “la Lega ha pescato trasversalmente. Ed è curioso notare che anche il fronte degli indecisi e delle schede bianche ha perduto un punto (dal 29,4 al 28,3 per cento). Segno che in questi due mesi e mezzo elettori che si erano chiamati fuori hanno cambiato idea”. Diventando leghisti.

sondaggi lega 2
I sondaggi di IPSOS sul Corriere della Sera (18 maggio 2018)

Il sondaggio si arrischia anche in un tentativo di simulazione di risultati elettorali con questi nuovi risultati e mostra una Lega che rimedia 41 deputati in più rispetto alle scorse elezioni, mentre Fratelli d’Italia e Forza Italia reggono: con questi numeri alla Camera il centrodestra unito porterebbe a casa 304 deputati; la maggioranza necessaria è 316.

Leggi sull’argomento: Contratto Lega-M5S, il MoVimento diventa Nì-TAV