Politica

Sondaggi, Lega giù al 33,7%

Solo il 7% degli elettori leghisti e il 16% dei grillini vedono una nuova alleanza gialloverde. La maggioranza degli italiani (41%) vuole il voto

sondaggi lega

Il sondaggio Winpoll-Sole 24 Ore certifica che la Lega è in calo da quando Matteo Salvini ha fatto scoppiare la crisi. Roberto D’Alimonte sul quotidiano di Confindustria oggi spiega che alle europee la Lega aveva preso il 34,3%, nel sondaggio del 30 luglio era stimata al 38,9%, e oggi è scesa al 33,7%. È presto per dire se questo dato rappresenti una battuta d’arresto oppure la fine di un ciclo.

Ci vorranno conferme. E non dipenderà solo dalla Lega. Dipenderà molto da come verrà risolta questa crisi e dalle politiche che verranno attuate da un eventuale nuovo governo. Intanto c’è da rilevare che il M5s recupera rispetto al sondaggio di Luglio e il Pd conferma la crescita che si era già manifestata negli ultimi mesi. Né l’uno né l’altro però beneficiano significativamente del calo della Lega. In proporzione lo fa di più Fdi.

sondaggi lega
Il sondaggio Winpoll-Sole 24 Ore (25 agosto 2019)

Cosa vogliono gli italiani?

La maggioranza relativa (il 41%) vorrebbe tornare al voto in autunno. Questo dato nasconde però una netta differenza tra destra e sinistra. Solo il 21% degli elettori del Pd vorrebbero le urne mentre il 62% preferisce un governo con il M5s. Dall’altra parte l’83% degli elettori della Lega vogliono le elezioni insieme a quelli di Fdi e di Forza Italia. In mezzo si collocano gli elettori del Movimento.

Solo il 22% vuole il voto in autunno, mentre il 43% preferisce un governo con il Pd. Questi ultimi non sono la maggioranza assoluta, ma non sono pochi. Fino a poche settimane fa erano molti meno. Sono pochissimi invece gli elettori della Lega (solo il 7%) che preferiscono tornare al governo con i Cinque Stelle e altrettanti pochi sono gli elettori M%S (16%) che vorrebbero tornare con la Lega.

sondaggi lega 1

Un nuovo governo M5s-Lega non è ancora da escludere del tutto. L’alternativa sono le elezioni. Intanto però la credibilità di Salvini è aumentata solo per il 23% degli elettori. Si vede che anche dentro il Carroccio pensano che la mossa del cavallo non sia stata molto intelligente.

Leggi anche: Luciana Volta: Bussetti e la nomina della fedelissima prima di lasciare il ministero