Politica

Sondaggi, il 2016 di PD, M5S e centrodestra

Il Corriere pubblica oggi questa infografica che riepiloga le rilevazioni di IPSOS sul consenso dei partiti che dovrebbero partecipare alle prossime elezioni in tutto il 2016. Le rilevazioni sono interessanti perché il sistema elettorale proposto da Renzi, ovvero il Mattarellum, potrebbe restituire un parlamento frastagliato in caso di presentazione alle elezioni di tre poli “forti” che potrebbero spartirsi i collegi. Nell’infografica si vede come il Partito Democratico abbia toccato i suoi massimi tra gennaio e marzo per poi declinare durante l’estate e recuperare in questi ultimi mesi, mentre il punto di maggiore forza del MoVimento 5 Stelle ha coinciso con quello di massima debolezza di centrodestra e centrosinistra.

sondaggi 2016
Sondaggi, il 2016 di PD, M5S e centrodestra

Nelle simulazioni del Mattarellum pubblicate ieri da Repubblica ed elaborate da Salvatore Vassallo, docente di Scienza politica all’università di Bologna, sulla base della distribuzione territoriale del voto 2013 (escluse Valle d’Aosta e estero) ecco come cambierebbe la composizione della Camera e del Senato. La prima simulazione è stata effettuata con i risultati delle elezioni politiche 2013, “spacchettando” i voti di Scelta Civica e assegnandone il 60% al centrodestra e il 40% al centrosinistra: in questo caso il centrodestra avrebbe la maggioranza relativa alla Camera e al Senato, senza centrarla in nessuna delle due ali del Parlamento.
mattarellum chi vince

Leggi sull’argomento: Mattarellum, chi vince?