Politica

«Se usiamo il Fondo salva-Stati il governo cade»

Ignazio Corrao, eurodeputato M5S, minaccia Conte e il resto dei grillini in un’intervista a Repubblica

ignazio corrao movimento 5 stelle 123

Ignazio Corrao, eurodeputato del MoVimento 5 Stelle che insieme a Piernicola Pedicini e Rosa D’Amato hanno votato contro la risoluzione con le misure Ue per la ripresa economica in dissenso con il loro partito, rilascia oggi un’intervista a Repubblica che il governo cade se usa il MES e il Fondo Salva-Stati:

«Che ci sia un problema nel Movimento è evidente».

Lei ha definito il reggente Vito Crimi un “abusivo”.
«Magari il termine è eccessivo, ma Di Maio si è dimesso da capo politico a gennaio, da regolamento il facente funzioni deve convocare elezioni per la leadership entro un mese. Crimi non lo ha fatto e oggi chi porta al governo le posizioni dell’M5S lo fa senza un mandato politico».

Vuole Di Battista leader?
«Penso che Di Battista sarebbe la persona giusta perché è rimasto fuori da questa fase politica in cui abbiamo dato vita a due governi». Se l’Italia attiva il Mes uscite? «Al di là delle condizionalità, il Mes è una specie di spettro ed escludo che il governo lo attivi».

Le condizionalità non ci sono, sono state levate.
«In entrata».

Anche in uscita.
«I soldi li devi restituire, se il tuo debito schizza, tra agenzie di rating e sostenibilità macro quello che succede è chiaro».

ignazio corrao

Se un Paese fa default, il Mes è l’ultimo dei problemi: i Recovery Bond servono proprio ad evitarlo ma voi avete votato contro.
«Perché c’era il Mes, ci fossero stati solo i Bond li avremmo votato».

Pensa che Conte debba dire no a tutto il pacchetto di misure Ue se non sarà tolto il Mes?
«Se il Mes resta come strumento che l’Italia non usa, non c’è problema».

Altrimenti?
«La conseguenza immediata sarà la caduta del governo. Tutti nel M5S, anche i più moderati, sono sempre stati contro il Mes. Ma non credo che Conte vi ricorrerà, è sempre stato di parola. Se l’Italia attiverà il Mes, sarà un altro governo a farlo».

Leggi anche: Il viceministro Sileri, la moglie Giada Nourry e la storia delle mascherine alle Iene