Politica

Salvini e i pazienti e i medici che devono finire di morire prima dell’intervento dei giudici

“Io penso che nessuno di questi dirigenti, medici, infermieri e funzionari si aspettasse medaglie e monumenti, ma nemmeno attacchi quotidiani, inchieste e perquisizioni con i morti ancora in corsia. Io faccio questo appello in tutta Italia, perché ho letto di perquisizioni in tutte le regioni italiane: possiamo almeno aspettare che l’epidemia sia finita, che i medici abbiano finito di morire e che i pazienti abbiano finito di morire?”

Da qualche giorno, fateci caso, la pagina facebook della Lega – Salvini premier è piuttosto nervosa per quello che accade in Lombardia, dove un’indagine della procura di Milano cerca di capire cosa è successo al Pio Albergo Trivulzio e nelle altre RSA del territorio dopo la strage di anziani di questi mesi e la delibera della Regione Lombardia che permetteva di portare i malati di COVID-19 in via di guarigione (ma ancora infettivi) nelle case di riposo. I post sono tutti più o meno come questo:

strage anziani lombardia lega

Ma ce ne sono anche alcuni che parlano delle altre regioni e delle inchieste della magistratura sulle case di riposo (ce n’è una anche in Piemonte, regione amministrata dal centrodestra, ma quella non la nominano mai). Ora, sarebbe carino far notare agli admin della pagina che così continuando rischiano di far pensare ancora di più alla Lombardia, visto che è lì che c’è stata un’ordinanza ed è al Pirellone che è arrivata la perquisizione della Guardia di Finanza. Ma oggi a spiegare la raffinatissima tecnica di Salvini sulla questione RSA è lo stesso Capitano in questo intervento a RTL che vale la pena di ascoltare integralmente: “Io penso che nessuno di questi dirigenti, medici, infermieri e funzionari si aspettasse medaglie e monumenti, ma nemmeno attacchi quotidiani, inchieste e perquisizioni con i morti ancora in corsia. Io faccio questo appello in tutta Italia, perché ho letto di perquisizioni in tutte le regioni italiane: possiamo almeno aspettare che l’epidemia sia finita, che i medici abbiano finito di morire e che i pazienti abbiano finito di morire?”. Ora, ad occhio, visto che ci sono ancora pazienti e medici in vita nelle case di riposo così come negli ospedali, l’appello di Salvini, preso letteralmente rischia di far pensare che lui non voglia che intervenga la magistratura che così potrebbe salvare qualcuno. Fuor di metafora, e a parte le espressioni infelici del Capitano, non c’è nessuno che collega il curioso emendamento della Lega con cui si voleva assicurare una specie di immunità a dirigenti e funzionari (non a medici e infermieri) presentato proprio dalla Lega con primo firmatario Salvini?

Le nomine della sanità in Regione Lombardia
Le nomine della sanità in Regione Lombardia (Corriere della Sera, 18 dicembre 2018)

Ma perché poi Salvini vuole fermare le inchieste? Qual è il problema?

Leggi anche: La storia del Coronavirus e del laboratorio di Wuhan