Politica

Salvini va a Codogno e i codognesi non sono felicissimi

I cittadini iscritti al gruppo facebook “Sei di Codogno se…” siano un tantinello preoccupati per gli assembramenti, anche se il segretario della Lega sarà accolto dal sindaco Francesco Passerini in piazza XX Settembre e anche se la pagina della Lega del paese coglie “l’occasione per ricordarvi l’uso della mascherina e le regole del distanziamento”

salvini a codogno contestato codognesi

Domani mattina alle 10,30 Matteo Salvini sarà a Codogno in piazza XX Settembre per uno dei suoi soliti appuntamenti elettorali senza elezioni. Il comune di 16mila abitanti in provincia di Lodi è stata al centro dell’emergenza Coronavirus SARS-COV-2 per il primo caso riscontrato in Italia di COVID-19, quello di Mattia Maestri.

Salvini va a Codogno e i codognesi sono pronti a contestarlo

È quindi comprensibile che i cittadini iscritti al gruppo facebook “Sei di Codogno se…” siano un tantinello preoccupati per gli assembramenti, anche se il segretario della Lega sarà accolto dal sindaco Francesco Passerini in piazza XX Settembre e anche se la pagina della Lega del paese coglie “l’occasione per ricordarvi l’uso della mascherina e le regole del distanziamento”.

salvini codogno

E infatti sotto al post in cui si parla della sua visita c’è chi la prende a ridere: “Le sciagure nella bassa non finiscono proprio mai”.

Ma anche chi è sinceramente preoccupato per la possibilità che il gran numero di persone riunite possa favorire la circolazione del virus.

salvini codogno 3

Ci sono anche quelli che scherzano sui dispositivi di protezione individuale, a cui Salvini è un po’ refrattario, e quelli che ricordano le responsabilità di Regione Lombardia nell’emergenza e il famoso ospedale in fiera.

Insomma, non sembra esserci tantissimo entusiasmo. Chissà perché.

Leggi anche: La foto di Salvini in treno senza mascherina