La macchina del funky

Rosalba Castiglione: l'assessora grillina assume l'ex socia del suo studio

rosalba castiglione

Rosalba Castiglione, assessora alle politiche abitative del Comune di Roma, ha assunto come collaboratrice l’avvocata Livia Sirovich, già sua socia in uno studio legale. Della vicenda parla oggi Simone Canettieri sul Messaggero:

Lo scorso 16 ottobre la giunta Raggi ha dato il via libera all’assunzione dell’avvocato Livia Sirovich, un altro articolo 90, ingaggiato a 44.892,10 euro all’anno. Un incarico che chiamarlo «fiduciario», come recita la delibera 228, può apparire un eufemismo.
L’assessora e la neo collaboratrice, amiche dai tempi dell’Università, risultano anche essere state socie di uno studio legale. È proprio il consiglio dell’ordine degli avvocati di Roma a certificarlo. Anzi, come si legge nel verbale del 22 ottobre 2009, l’Ordine prende atto della «costituzione dell’associazione professionale denominata Studio legato associato Castiglione-Sirovich e manda all’ufficio iscrizione per ulteriori adempimenti».
Ora il sodalizio, tra Rosalba e Livia, si è riformato in Campidoglio. Anche se dal profilo Linkedin la grillina appare ancora in società con l’attuale collaboratrice.

rosalba castiglione margherita gatta
Nei giorni scorsi si era parlato molto dell’assunzione di Cristiano Battaglini, pallavolista, nello staff dell’assessore al Bilancio Gianni Lemmetti, di cui è fraterno amico. L’assunzione di Sirovich aprirà nuove polemiche:

Alla luce di questo, le motivazioni scritte in calce nella delibera di assunzione sembrano davvero cucite su misura. Castiglione, a proposito della nomina della collega nello staff dell’assessorato al Patrimonio e alla Politiche abitative, «segnala che le conseguenti mansioni da svolgere, connotate da estrema delicatezza, richiedono una figura competente e in possesso di elevate doti di riservatezza e capacità di lavorare in team». E chi meglio di un’amica e soprattutto già (e forse tuttora) socia in affari legali?

Leggi sull’argomento: Maria Elena Boschi sfida Luigi Di Maio a un confronto tv