Matteo Renzi annuncia una nuova querela a Marco Travaglio

di neXtQuotidiano

Pubblicato il 2020-02-21

Richiesta di risarcimento danni annunciata su Twitter. Ma cosa ha detto il direttore del Fatto Quotidiano ieri da Lilli Gruber?

article-post

Matteo Renzi annuncia su Twitter un’altra querela (o meglio: una richiesta di risarcimento danni al tribunale civile) nei confronti del direttore del Fatto Quotidiano Marco Travaglio. Cosa ha detto ieri Travaglio da Lilli Gruber a Otto e Mezzo? Nel suo intervento il direttore del Fatto ha detto che è un mitomane molesto.

Matteo Renzi annuncia una nuova querela per Marco Travaglio

“La sua è una forma di mitomania molesta che probabilmente risale a fattori prepolitici che andrebbero studiati da specialisti, fattori clinici…”, ha esordito Travaglio. “Probabilmente vuole farci pagare colpe ataviche, non so se lo prendevano in giro da bambino oppure che gli italiani non lo hanno capito e lo hanno bocciato alle urne più volte”, ha continuato: “Sta di fatto che lo spettacolo penoso di ieri sera denota una svolta che non può essere nemmeno definita più uno show… Secondo me per l’igiene della politica ci vorrebbe una moratoria… non si può tenere il microfono dietro a una persona che non è in sé…”.

matteo renzi marco travaglio

Poi Travaglio ha continuato su questo filone: “Ha appiccato il fuoco al governo Letta, poi ha silurato sé stesso, sta cercando di silurare Conte e ieri ha proposto una soluzione per rafforzare il premier eleggendolo direttamente, cosa che non accade in nessun paese del mondo tranne che in Israele… voleva abolire la prescrizione e ora vuole sfiduciare Bonafede che l’ha parzialmente abolita. Diffida l’attuale maggioranza dal cercarne altre e poi lui ieri ha proposto un’altra maggioranza per fare il sindaco d’Italia: dovrebbe cambiare 20 o 30 articoli della Costituzione per farlo mentre è difficile far passare anche le leggi ordinarie… Cioè, bisognerebbe cominciare a trattarlo come un caso umano e dirgli ‘quando fai cascare il governo avvertici, per il momento ci siamo stufati’. Perché poi queste cose si pagano: lo spread si era abbassato, c’è un governo che cerca di fare cose importanti e si trova davanti ai ricatti di uno che dice il contrario degli altri a prescindere. Un po’ di moratoria secondo me sarebbe igienica”.

Leggi anche: La proposta di Renzi sul sindaco d’Italia a Porta a Porta

Potrebbe interessarti anche