Opinioni

Regionali, il sondaggio in Sicilia premia Cancelleri

Un testa a testa fra 5stelle e centrodestra. A due mesi esatti dalle elezioni regionali in Sicilia le elezioni le vincerebbe al fotofinish Giancarlo Cancelleri (35%), superando di un’ incollatura Nello Musumeci (34%). Resta distante dai due contendenti, pur avendo archiviato la “vertenza Crocetta”, il candidato del centrosinistra: Fabrizio Micari si attesta al 22%. Più staccato Claudio Fava, con un 6%, che comunque riaprirebbe le porte dell’Ars alla Sinistra. Sono i dati di un sondaggio, condotto fra il 3 e il 4 settembre scorsi, da Demopolis, in esclusiva per il quotidiano La Sicilia che lo pubblica oggi, a 60 giorni dal voto del 5 novembre. L’istituto demografico ha rilevato anche la ‘fama’ dei candidati governatori tra gli elettori: Musumeci (79%) è il più conosciuto, seguito da Fava (60%), Cancelleri (58%) e Micari (25%).
giancarlo cancelleri luigi di maio
Il gradino più alto, nel podio dell’ affidabilità, lo ottiene il grillino Cancelleri (43%), davanti, nell’ordine, a Musumeci (40%), Micari (38%) e Fava (29%). Secondo Demopolis, infine, c’è il rischio di un’altissima astensione, stimata intorno al 56%. Su 4,6 milioni di aventi diritto, secondo la previsione dell’istituto demografico, si recherebbero alle urne 2,1 milioni elettori; oltre 2,5 milioni rimarrebbero a casa. Voterebbe meno della metà degli aventi diritto: il 46%.

Leggi sull’argomento: Sicilia, la partita decisiva del M5S di governo