Rassegna Stampa

Quanto può durare il governo Draghi?

Il governo Draghi non è ancora nato ma è già ipotizzabile che non arrivi a fine legislatura. Il perchè è che il prossimo anno si eleggerà il nuovo presidente della Repubblica, e il principale candidato è proprio lui, SuperMario

Mario Draghi Sergio Mattarella

Il governo Draghi non è ancora nato ma è già ipotizzabile che non arrivi a fine legislatura. Il perchè è che il prossimo anno si eleggerà il nuovo presidente della Repubblica, e il principale candidato è proprio lui, SuperMario, spiega il Fatto:

Undici mesi e una ventina di giorni. Questa, se si guarda con attenzione al campo da gioco della politica romana, è la probabile durata del governo che Mario Draghi si appresta a varare, appoggiato più o meno da tutti e contrastato davvero da nessuno. Tra undici mesi e una ventina di giorni, infatti, il Parlamento sarà convocato in seduta comune per la prima volta per eleggere il successore di Sergio Mattarella, il cui mandato scade il 3 febbraio 2022. A quel punto, come tutti i partiti sanno, per come si è messa la legislatura c’è un candidato unico al Colle ed è proprio Mario Draghi. Questo, ovviamente, comporterebbe il ritorno al voto nella primavera del prossimo anno, soluzione che –peones e partitini a parte – non dispiace sostanzialmente a nessuno

Questa eventualità influirà sul programma di governo? Lo vedremo presto. L’unica altra possibilità è che Mattarella acconsenta a essere confermato per un secondo mandato, anche se di breve durata, proprio come è successo a Giorgio Napolitano.