Politica

Pepe Mujica sta con LeU. Anzi no, con il M5S

pepe mujica leu m5s

Ivana Mainenti, candidata all’estero nel collegio dell’America Meridionale con tre voti per il MoVimento 5 Stelle, oggi ha però ricevuto una grande soddisfazione politica. Ha incontrato infatti l’ex presidente dell’Uruguay Pepe Mujica. “Ho voluto incontrare l’ex presidente dell’Uruguay per fargli conoscere i nostri 20 punti: gli sono piaciuti molto, mi ha detto che il Movimento è in linea con il suo pensiero”, dice lei all’ADN Kronos. Mainenti, di origini piemontesi, vive in Uruguay da molto tempo e gestisce un B&B a Montevideo. Oggi ha incontrato Mujica “per fargli conoscere il M5S e chiedergli cosa ne pensasse. Mi ha detto che il programma è interessante – racconta la candidata nel collegio estero – ma difficile da attuare vista la mentalità politica che c’è oggi”. Qual è il punto del programma 5 Stelle che Mujica ha apprezzato di più? “Il principio dei due mandati e a casa. Ha detto che se si comincia da lì, è la cosa più bella che si possa fare”.

Ivana Mainenti con Pepe Mujica (foto da: Facebook)

Ora, questo Pepe Mujica dev’essere sicuramente soltanto un omonimo del Pepe Mujica che il 30 gennaio scorso finiva in un video pubblicato dalla pagina facebook ufficiale di Liberi e Uguali, con tanto di stemma della formazione di Bersani, Fratoianni e Civati al petto. «L’ex Presidente dell’Uruguay, Pepe Mujica, ha rivolto un messaggio agli italiani nel mondo, richiamando i valori di giustizia, libertà e solidarietà per i quali vale la pena vivere. Sulla sua camicia si è posto di sua iniziativa il simbolo di Liberi e Uguali, la nuova forza politica nata in Italia per dare rappresentanza a quei valori», scriveva la pagina.

Ora quindi delle due l’una. O Pepe Mujica vota Bersani, o vota Di Maio. Oppure vota Di Maio alla Camera e Liberi e Uguali al Senato. Oppure ancora Pepe Mujica è semplicemente molto gentile. E la politica quindi non dovrebbe approfittarne…