Politica

Chi ha aumentato le pensioni di invalidità?

Il provvedimento ha un tetto di reddito un tetto di reddito di 6,713,98 euro e l’assegno dovrà essere portato a 516,46 euro. Prevista una dotazione iniziale di 46 milioni nel 2020. Ma tre forze politiche si contendono il merito: chi ha ragione?

pensioni di invalidità ultime notizie 2

Chi ha aumentato le pensioni di invalidità? La commissione Bilancio della Camera ha approvato un emendamento che crea un fondo ad hoc per gli aumenti degli assegni d’invalidità al 100%. A tal fine viene previsto un fondo con uno stanziamento di 46 milioni di euro per il 2020. Il provvedimento ha un tetto di reddito un tetto di reddito di 6,713,98 euro e l’assegno dovrà essere portato a 516,46 euro. E’ prevista una dotazione iniziale di 46 milioni nel 2020. La decisione arriva dopo che la Corte Costituzionale aveva dichiarato incostituzionale l’ammontare a 285,66 euro (il giudice rimettente era stata la Corte d’Appello di Torino). Stamattina Matteo Salvini durante la manifestazione del centrodestra a Piazza del Popolo ha detto: “Aumentate le pensioni di invalidità. È una storica battaglia della Lega, vinta dalle opposizioni alla faccia di un governo che ha dimenticato milioni di disabili e di ragazzi speciali, cancellando perfino il ministero per le Disabilità istituito per la prima volta dalla Lega”.

pensioni di invalidità ultime notizie 1

Quindi è merito di Salvini? Ieri sera è uscita anche una nota dei deputati M5S della Commissione Bilancio: “Abbiamo approvato in commissione un emendamento che innalza l’assegno per le pensioni di invalidita’ da 285 a 516 euro. Un risultato importantissimo che risponde finalmente alle tante richieste che in questi anni erano giunte da chi è pià in difficolta e che consente di rispondere in modo adeguato alle loro esigenze. L’hanno promesso per anni senza mai passare dalle parole ai fatti. Noi lo abbiamo detto e lo abbiamo fatto. Ringraziamo anche tutta la maggioranza e il Governo per l’impegno profuso su questo provvedimento votato e firmato all’unanimità”.

pensioni di invalidità ultime notizie

La verità è che l’emendamento è stato approvato all’unanimità ma era stato presentato da Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia: “Approvato emendamento di Fratelli d’Italia per adeguare le pensioni di invalidità oggi vergognosamente ferme a 285 euro anche per gli invalidi totali. Grazie alla nostra insistenza tutte le forze politiche hanno accettato di sostenere e sottoscrivere il nostro emendamento per istituire un apposito fondo nel decreto Rilancio che il Governo dovrà utilizzare (e alimentare) per portare le pensioni degli invalidi totali ad almeno 516 euro. Non abbasseremo la guardia finché questa battaglia di civiltà non sarà tramutata dal Governo in atti concreti”.

Leggi anche: Il congedo parentale COVID-19 esteso al 31 agosto