Sport

Le azzurre della pallavolo schiacciano la Cina e volano alle semifinali dei Mondiali

Asia Buconi|

mondiali pallavolo femminile

L’Italia della pallavolo femminile, a quattro anni dall’argento mondiale di Yokohama, è di nuovo tra le prime 4 squadre del mondo. Le azzurre hanno conquistato la semifinale dei Campionati mondiali attualmente in corso in Olanda e in Polonia. Ieri pomeriggio, il team allenato da Davide Mazzanti ha sconfitto ai quarti di finale ad Apeldoorn, nei Paesi Bassi, la Cina per 3 set a 1 (25-16, 25-22, 13-25, 25-17). E, sempre nella località olandese, l’Italvolley femminile affronterà giovedì alle ore 20 il Brasile, che ha battuto il Giappone al tiebreak.

Le azzurre della pallavolo femminile volano ai quarti, il coach Mazzanti: “Con questo gruppo non servono discorsi emotivi”

La pratica Cina è stata chiusa dalle azzurre in quattro set, visto il momento buio che è costato il terzo set, seguito dal risveglio delle azzurre trascinate dalla solita Paola Egonu, che nella difficoltà ha preso in mano la squadra portandola al successo decisivo. Subito dopo la partita, è stato proprio il coach Mazzanti a svelare il segreto dell’unità del suo team: “Con questo gruppo non servono discorsi emotivi, le ragazze hanno bisogno di percepirsi”. E sul quarto di finale appena concluso ha aggiunto: “Non abbiamo espresso il miglior volley, era pur sempre un quarto di finale, abbiamo commesso qualche errore di troppo ma va bene così”.