Sport

Mauro Icardi, la causa all’Inter e l’offerta del Monaco rifiutata

mauro icardi

Il giornalista Tancredi Palmieri ha pubblicato su Twitter e Youtube un retroscena che racconta cosa è successo in questi giorni tra Mauro Icardi e l’Inter.

Mauro Icardi, la causa all’Inter e l’offerta del Monaco rifiutata

Il retroscena arriva mentre, dopo l’arrivo della causa presso il lodo arbitrale per l’esclusione dagli allenamenti tattici di mister Conte da parte del giocatore, Icardi è stato accontentato ed è tornato a svolgere l’allenamento completo. Nel video Tancredi racconta che tra giovedì e venerdì è stata recapitata un’offerta a Wanda Nara da parte del Monaco che garantiva uno stipendio di dodici milioni di euro l’anno al giocatore + 2 di bonus; l’offerta è stata accettata dall’Inter e da Nara – e questo spiegherebbe le parole ottimistiche di Marotta riguardo la chiusura del caso in quelle ore – ma alla fine Icardi ha deciso di dire di no ai francesi.

Il Monaco avrebbe pagato 65 milioni di euro il cartellino del centravanti. Per questo sarebbe quindi stata girata ai giornalisti la lettera con cui l’avvocato Giuseppe Di Carlo ha chiamato davanti ai giudici la società. Intanto Maurizio Pistocchi su Twitter ha diffuso alcune pagine della causa di Icardi all’Inter:

Infine, nel retroscena si sostiene che sia nel frattempo arrivata una offerta del Barcellona a Icardi: in caso di mancato arrivo di Neymar i blaugrana potrebbero puntare su di lui. Ma il tempo che resta (36 ore scarse alla chiusura del mercato) pare davvero poco.

Leggi anche: La causa di Mauro Icardi all’Inter per danni