Opinioni

«Mattarella presidente, il M5S ha vinto»

Se amate la fantascienza, Aldo Giannulli ha appena pubblicato sul blog di Beppe Grillo un post nel quale spiega che il MoVimento 5 Stelle, con Mattarella presidente, ha appena pubblicato sul blog di Beppe Grillo un post in cui dice che il MoVimento, con l’elezione, ottiene una discreta vittoria:

aldo giannuli m5s mattarella
Il post pubblicato da Beppe Grillo dopo l’elezione di Mattarella

Dunque, il M5s ottiene una discreta vittoria, anche se diversa da quella progettata:
1. ha stanato Renzi costringendolo a fare il nome prima dell’inizio delle votazioni
2. ha costretto Renzi a scegliere una persona decente
3. quindi ha sbarrato la strada ad Amato, Veltroni, Grasso ecc.
4. ha incrinato seriamente il patto del Nazareno.
Direi che non è poco, anche se è mancato l’obiettivo di mettere in crisi Renzi (duole ammetterlo, ma l’uomo è furbo, spregiudicato, sleale e, pertanto, difficile da abbattere).
Tutto questo significa che il M5s si sta sporcando le mani e sta diventando come gli altri? Assolutamente no: solo che ha scoperto che non c’è solo la lotta greco romana, c’è anche il judo e, per fare la guerra, non c’è solo lo scontro frontale ma anche la guerriglia, con rapide ed improvvise incursioni.
Come si vede, non era un favore al Pd, ma un’azione di guerriglia. D’ora in poi sarà bene adattarsi all’idea di un M5s meno prevedibile del passato.

Sono dei grandissimi.