Politica

Marco Travaglio spiega come sgonfiare Salvini

marco travaglio otto e mezzo giuseppe conte premier non eletto -1

Nel suo editoriale sul Fatto oggi Marco Travaglio spiega ai grillini come sgonfiare quel pallone gonfiato (dai sondaggi) di Matteo Salvini.

Il guaio è che – consapevolmente o meno –il centrosinistra da una parte e i 5Stelle prendono Salvini terribilmente sul serio. Sinistra e Pd lo trattano come la reincarnazione del Duce, che poi è il suo sogno: passare per l’uomo forte sul cui carro i pochi nostalgici del fascismo e i tanti opportunisti fanno a gara a saltare.

Col vantaggio aggiuntivo di poter sbeffeggiare la vecchia sinistra che insegue i fantasmi del passato e seguita ad agitare e frusti spauracchi: fino a prova contraria gl’italiani continuano a votare liberamente, i media non sono controllati dal governo (anzi) e nessuno vede marcesu Roma,squadracceleghiste, guerre coloniali (almeno italiane: semmai francesi), leggi liberticide o razziali, oppositori agli arresti o al confino.

Secondo il direttore del Fatto dopo le batoste alle Regionali e il calo nei sondaggi, il M5Sha preso a rispondergli colpo su colpo, sottolineando e allargando le distanze su molti punti. Ovvero, Di Maio è diventato comunista, come abbiamo raccontato qualche tempo fa. Ma c’è un passo ulteriore da fare:

Ora, per contrastare Salvini, varrebbe la pena usare le stesse armi: non la demonizzazione fuori tempo e fuori luogo di chi lo dipinge come “nuo vo Mussolini”o“ministro della malavita”. Ma una sana presa in giro del miles gloriosus tutto chiacchiere e divise,delGrande Twittatore che non metteva piede al Parlamento europeo e ora si fa vedere di rado al Viminale.

I palloni gonfiati si affrontano sgonfiandoli. L’unica che pare averlo capito è Virginia Raggi, che rispondeai suoi assalti quotidiani al Campidoglio con brevi video ironici: gli spiega il debito di Roma con le molliche di pane e gli dice “se tu sei Batman perché ci hai mandato 136 agenti, io che ne ho assunti mille sono Wonder Woman”. Ma anche Giovanni Floris: l’al tra sera Salvini ha detto che “tra il suo pubblico ci sono dei delinquenti”e lui ha risposto “Anche tra i suoi elettori”. Il modo più serio per prendere sul serio Salvini è non prenderlo sul serio. Trattarlo, più che da nuovo Mussolini, da nuovo Ridolini.

Leggi anche: Sulla pagina Inps per la famiglia il brutto risveglio di chi ha preso il reddito di cittadinanza