Fatti

“Rifiutare un figlio è contronatura”: la solidarietà di Fedez e Elodie a Malika | VIDEO

Sul web la raccolta fondi per aiutare la giovane cacciata di casa dai suoi genitori dopo il suo coming out

Malika Chalhy

La storia raccontata nei giorni scorsi da Malika Chalhy è una di quelle vicende che lasciano l’amaro in bocca e che scuotono le coscienze. La 22enne delle provincia di Firenze è stata cacciata di casa dopo il suo coming out. I suoi genitori (e suo fratello) l’hanno riempita di insulti e minacce dopo che la giovane aveva deciso di raccontare loro la sua relazione con una donna. Una storia di omofobia allo stato puro, con tanto di risvolti anche in tribunale dopo la denuncia della ragazza. Ora, però, anche le coscienze dei cittadini sono state smosse da questa vicenda e il web si è mobilitato per aiutare la 22enne attraverso una raccolta fondi sul web, sostenuta anche da due personaggi di spicco e da sempre in prima linea contro ogni tipo di discriminazione: Elodie e Fedez.

Malika Chalhy, la solidarietà del web dopo aver raccontato la sua storia

“Non posso immaginare cosa significhi sentirsi dire certe parole da voltastomaco da parte di un genitore che ti ha messo al mondo. I vari Pillon, associazioni cattolico-estremiste, antiabortisti ci tengono sempre a ricordarci che amare una persona dello stesso sesso sia contronatura e quindi non meritevole di pari diritti rispetto alle persone da loro considerate ‘normali’ – ha scritto Fedez sul suo profilo Instagram -. Io credo invece che quello che ho appena visto sia contronatura, il rifiuto di una figlia da parte di una mamma attaccata ad uno stigma sociale che purtroppo è ancora vivo perché estremamente attuale nella nostra società cosiddetta ‘civile’ e ancor più triste costantemente alimentato”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da @emilynews.ita

Una da brividi, specchio di una fase storica in cui – nonostante i tentativi di fare dei passi in avanti, anche con delle leggi contro la discriminazione omotransfobica osteggiate da una parte della politica italiana – il clima di intolleranza nei confronti delle persone omosessuali continua a essere del tutto fuori luogo.

La petizione e gli appelli di Fedez ed Elodie

L’appello di Fedez si aggiunge a quello rilanciato, sempre via social, da Elodie. La cantante romana ha rilanciato la campagna di raccolta fondi avviata dalla cugina di Malika Chalhy. In meno di dieci giorni è stato superato l’obiettivo del crowdfunding (fissato inizialmente a 10mila euro) e la spinta dei due personaggi di spicco ha portato la raccolta a superare quota 26mila euro.