Opinioni

Lo sputo a Matteo Salvini a Marsciano

Contestazione per il segretario della Lega Matteo Salvini appena giunto a Marsciano, una delle tappe del tour elettorale in programma oggi in provincia di Perugia. Il leader leghista è stato anche raggiunto da uno sputo. Salvini è stato accolto a Marsciano da una ventina di contestatori con striscioni. “Torna a casa tua” e “Marsciano antifascista” le scritte riportate. Diverse anche le urla, come “vai a lavorare” e “bucciotto”.
salvini marsciano 1
Durante la sua passeggiata lungo le vie di Marsciano, Matteo Salvini si e’ soffermato anche di fronte all’ingresso della sede della Lega Nord locale che, questa mattina, si e’ risvegliata con le vetrate completamente imbrattate di vernice rossa. Qualche attimo di tensione nel momento in cui il leader leghista ha lasciato il Comune umbro. Alle urla dei contestatori i sostenitori di Salvini hanno risposto battendo le mani e con cori “sempre Salvini”, “Salvini uno di noi”.
Foto da Umbria24