Opinioni

La turbina spazzaneve donata dal M5S alla Protezione Civile in Abruzzo

turbina spalaneve m5s abruzzo

Il M5S “dona una turbina spazzaneve alla Protezione Civile in Abruzzo”. Lo annuncia il blog di Beppe Grillo, mentre il vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, è impegnato in una visita proprio nella regione piegata dal maltempo e dal terremoto. “Guardiamo al futuro! L’Abruzzo deve andare avanti – si legge nel post firmato dalla consigliera regionale grillina Sara Marcozzi – Le abbondanti nevicate dello scorso gennaio hanno messo in luce tutte le fragilità di una regione che non ha mezzi e infrastrutture adeguate ad affrontare le emergenze climatiche, neanche quando queste sono ampiamente previste”. “Ecco perché noi portavoce del M5S in Abruzzo abbiamo deciso di impiegare una buona parte del fondo alimentato con il taglio dei nostri stipendi, per acquistare e donare alla Protezione Civile della nostra regione una turbina spalaneve – annuncia – La turbina sarà offerta dalla regione alle quattro province in comodato d’uso gratuito”.

– “L’Abruzzo ha bisogno di amministratori che taglino gli sprechi, quelli veri, e si battano contro il consumo del suolo – prosegue Marcozzi sul blog di Grillo – Abbiamo bisogno di amministratori attenti alla manutenzione di strutture e impianti, che tendano a un modello energetico che guardi al futuro. Il nostro territorio non permette di lasciare nulla al caso: siamo ricchi di splendide montagne, ma queste sono popolate da migliaia di cittadini che abitano località difficilmente raggiungibili da mezzi ordinari in caso di emergenza”. “E’ tempo di agire con ogni mezzo, per questo motivo abbiamo deciso di aiutare l’Abruzzo per il futuro, con un nostro piccolo grande contributo. Le giornate che abbiamo vissuto durante lo scorso gennaio non devono verificarsi mai più. Abbiamo scelto un aiuto concreto alla prevenzione, con l’auspicio che possa fungere da sprone per la difesa e la tutela dei cittadini in ogni circostanza, soprattutto nei momenti più difficili. Oggi partiamo da questo. Per noi oggi è tempo di agire”, conclude la consigliera 5 Stelle.