Fact checking

La storia di #zeropregi che è andato a lavorare in Campidoglio

C’è un fantasma che si aggira per il Twitter: è il fantasma di @zeropregi che va a lavorare per Virginia Raggi in Campidoglio. Zeropregi è un utente del social network che «si avvicina a una vera twitstar (guai a dirglielo!) senza la spocchia del vip ed è tra gli account con in quali se interagisci ti fanno sbalzare il punteggio su Klout». Il suo vero nome non è conosciuto al grande pubblico, ma di lui una cosa si sa: non sembra proprio essere un fan dei grillini. In più le sue idee sembravano proprio cozzare con le aspirazioni Law & order del MoVimento 5 Stelle.

La storia di @zeropregi che è andato a lavorare in Campidoglio

La notizia sarebbe succulenta se fosse vera, insomma. Chi l’ha messa in giro? Un account che si chiama @occhiapertimov [raggidimettiti] e che nei suoi tweet, subito dopo aver utilizzato un linguaggio politicamente connotato («a Roma è tutto in mano alle solite lobby e alle zecche dei centri sociali, è questo IL CAMBIAMENTO????») ha cominciato a twittare prima alla Raggi, poi ai giornalisti. Per velocizzare la propagazione della notizia. Curioso è però che l’account sappia tutto di @zeropregi ma non ne dica il nome.

zeropregi-campidoglio-1
I tweet dell’account su @zeropregi

Ad esempio, sostiene @occhiapertimov che Zeropregi sia stato assunto per seguire i social per conto del Campidoglio. Ma questa ha tutta l’aria di essere una balla. Perché qualche giorno fa il Campidoglio ha ufficializzato che a seguire gli account social sono stati assunti Massimo Castiglione e Ghislana Caon. Uno è un attivista del M5S siciliano, e quindi non è @zeropregi. L’altra è una donna e lavorava con la Raggi da prima, e quindi non è @zeropregi (seguendo questo link potete ascoltare la sua voce).

Ma voi credete a tutto quello che sta scritto su Internet?

Ma a questo punto @occhiapertimov ci pubblica la pistola fumante. Vero è che l’account su Twitter di @zeropiegi è chiuso dal 31 agosto, ma quello su Instagram è stato soltanto privatizzato. È chiuso perché è andato a lavorare per la sindaca, a pensar male si fa peccato ma raramente si sbaglia, viene pensare. Soprattutto dopo il tweet di @occhiapertimov:

zeropregi-campidoglio-2
La pistola fumante raga!

La prova regina, insomma! Zeropregi pubblica una foto del Campidoglio e scrive che è passato da una barricata all’altra! Stavolta è vero! Sicuri? Intanto c’è un particolare curioso: quella foto non è stata scattata oggi. La potete trovare qui, è la quarta foto. E poi ce n’è un altro: ‘sto tizio che ha messo in giro la foto di zeropregi, che parla di “zecche dei centrisociali in Campidoglio”, perché è follower di zeropregi su Instagram nonostante lui abbia chiuso l’account e lo abbia privatizzato? Insomma, non c’è alcuna prova che Zeropregi sia in Campidoglio. Invece del fatto che @occhiapertimov sia @zeropregi e stia trollando, ci sono un paio di indizi. E tre indizi, notoriamente, fanno una prova.
EDIT: Il mistero si infittisce (si fa per dire):
zeropregi
Se è vero che non ha incarico politico ha vinto un concorso? Quale? E se ha vinto un concorso che c’entra la sindaca? Ehm ehm.