Trend

La storia del comandante ugandese che vuole regalare 100 mucche a Giorgia Meloni

neXt quotidiano|

Muhoozi Kainerugaba

Non un mazzo di rose (o altri fiori), ma ben 100 mucche di razza Nkore per omaggiare Giorgia Meloni e la sua vittoria alle ultime elezioni. L’iniziativa sui generis arriva direttamente dall’Uganda. A farla non è una persona qualunque, ma il comandante – capo delle forze di terra – Muhoozi Kainerugaba che, tra le altre cose, è anche il figlio del Presidente ugandese Yoweri Museveni.

Muhoozi Kainerugaba e le 100 mucche da regalare a Giorgia Meloni

Una serie di tweet pubblicati dal suo profilo Twitter ufficiale (quello evidenziato dalla “spunta blu”) dove il il tenente generale non solo parla di quella sua offerta in dono, ma tira in ballo anche il sistema diplomatico tra i due Paesi. Infatti, come spiega Giornalettismo, Muhoozi Kainerugaba non si è limitato solamente a parlare di questa sua iniziativa, ma ha anche “minacciato” l’Italia in caso di rifiuto.

Una vicenda che può apparire paradossali, così come la “minaccia” se i “romani” rifiuteranno l’offerta di 100 mucche da regalare a Giorgia Meloni. Ma lui stesso, cono modalità molto poco istituzionali, poi prova a spiegare il perché di questo gesto e di questa volontà.

“Per i miei amici italiani, queste sono mucche Nkore. Le mucche più belle della terra. So che gli europei danno alle ragazze che amano i fiori? Non l’ho mai capito. Nella nostra cultura a una ragazza regali una mucca”.