Fatti

La risposta di Diego Bianchi di Propaganda Live a Rula Jebreal

Ieri ha tenuto banco sui social il rifiuto della giornalista Rula Jebreal a partecipare alla trasmissione Propaganda Live perché unica ospite donna. Ieri sera Diego Bianchi le ha risposto

risposta diego bianchi rula jebreal video propaganda live

Ieri ha tenuto banco sui social il rifiuto della giornalista Rula Jebreal a partecipare alla trasmissione Propaganda Live perché unica ospite donna. Ieri sera Diego Bianchi le ha risposto

La risposta di Diego Bianchi di Propaganda Live a Rula Jebreal

“Rula Jebreal non conosce Propaganda Live”. Zoro ha spiegato in apertura di trasmissione che Propaganda Live ama parlare delle notizie, cercare le notizie e spiegare le notizie, ma molto meno essere la notizia. Diego Bianchi spiega di amare, e di usare, sempre meno i social dove tutti commettono errori, anche loro. E spiega come vengono annunciati sui social gli ospiti che interverranno. Ma non solo. Spiega anche qual è il criterio: non il sesso ma la competenza. “Siamo diventati noi la notizia e questo ci sorprende. Avevamo deciso di raccontare quelli che sta succedendo tra Israele e Palestina con un’ospite, la giornalista Rula Jebreal. Non la conosco, ci siamo parlati ieri sera ed eravamo molto contenti di avere la sua competenza in trasmissione. Il venerdì mattina utilizziamo i social per comunicare quali sono gli ospiti della puntata. Noi inseriamo un po’ tutti quanti. Qual è l’errore? Inserire l’ospite, in questo caso Rula Jebreal, insieme ad un elenco e a parti del cast che si compone con dinamiche casuali. Morale della favola, Rula Jebreal ha visto questo post stamattina e si è trovata unica donna tra 7 uomini. Per coerenza ha scelto di non venire, Rula Jebreal non conosce la nostra trasmissione altrimenti saprebbe che questo programma, tra tante difficoltà e tanti errori, ha vinto il Diversity Award”

Per questo era stata scelta proprio Rula Jebreal per parlare del conflitto tra Israele e Palestina che in questi giorni sta facendo morti e feriti. “Chiamiamo una persona in trasmissione perché è competente, non per il sesso. Chiudo dicendo che l’episodio è spiacevole perché avevamo chiamato Rula Jebreal non in quanto donna. Ci sembrava la persona migliore, per storia e competenze, per intervenire. Mi dispiace, qui saremo tutti uomini e non ci sarà nessuno a parlare di Palestina con quell’approccio che avremmo voluto condividere”.Propaganda Live ha come ospiti fisse Francesca Schianchi e Constanze Reuscher. In tanti sui social hanno fatto notare che in altre occasioni la giornalista ha partecipato a trasmissioni in cui era l’unica ospite donna, come ad esempio a Piazzapulita