Attualità

Il ragazzo che contesta Giorgia Meloni a Cagliari con la bandiera arcobaleno | VIDEO

@neXt quotidiano|

giorgia meloni contestata a cagliari video bandiera arcobaleno

La Sardegna sta dando filo da torcere a Giorgia Meloni: dopo l’episodio dei manifesti strappati dalle attiviste transfemministe a Olbia ora a Cagliari la leader di Fratelli d’Italia è stata contestata niente meno che sul suo palco. Infatti un ragazzo è salito per dire la sua con la bandiera arcobaleno.

Il ragazzo che contesta Giorgia Meloni a Cagliari con la bandiera arcobaleno | VIDEO

Il filmato pubblicato tra gli altri anche dal sito locale YouTG.net mostra il contestatore che sale sul palco del comizio di Giorgia Meloni a Cagliari e le dice “Siamo tutti uguali”, attacca lui. E la leader di FdI ha replicato : “Possiamo avere idee diverse?” argomentando “Non devi scappare all’estero, ma io ho il diritto di pensarla diversamente da te. Hai già le unioni civili puoi fare quello che vuoi”. Poi rivolta al pubblico: “Facciamo un applauso, perché io rispetto il coraggio delle persone che difendono quello in cui credono”. Dopo l’invasione pacifica il ragazzo è stato accompagnato fuori dal palco dalle Forze dell’ordine.

Non è stato l’unico espisodio di contestazione. Durante il comizio di Giorgia Meloni a Cagliari si sono verificati anche momenti di tensione. In piazza del Carmine c’erano circa duemila sostenitori della leader di Fratelli d’Italia, ma anche un gruppo di contestatori. Il clima si è surriscaldato e c’è stato qualche parapiglia tra i manifestanti e le forze dell’ordine. Gli agenti della Digos hanno già individuato quattro persone, che sono state accompagnate in Questura e saranno denunciate per resistenza a pubblico ufficiale e turbativa del comizio elettorale. Ma la questione non è ancora chiusa perché proseguono le indagini per individuare altri manifestanti, che saranno accusati degli stessi reati.

La contestazione è stata anche commentata da Mario Perantoni, presidente della commissione Giustizia, candidato alla Camera nel collegio di Sassari del Movimento Cinque Stelle:”Sono orgoglioso della mia gente: le contestazioni antifasciste a piazza del Carmine a Cagliari in occasione del comizio della leader di FdI Giorgia Meloni sono il segnale che i Sardi non tradiscono la memoria di Gramsci e Lussu. Un grande pezzo di Sardegna sa che la destra ha progetti anti-egalitari, che la leader di FdI rappresenta, e lo ricorderà il 25 settembre”.

Foto copertina: Elio Vito via Twitter