Politica

I 200 politici che hanno chiesto il bonus 600 euro

Il presidente dell’INPS ha detto: “Sulla notizie di Republbica, qualche giorno fa ho ordinato in audit interno per capire se le notizie sono state trafugate dall’istituto. La notizia del 200 politici a livello nazionale e dei 5 deputati l’ho condivisa a fine maggio con il cda dell’istituto”

pasquale tridico

Sono 200 i politici che hanno chiesto il bonus 600 euro partite IVA. Lo si evince da una delle dichiarazioni di Pasquale Tridico oggi in Commissione Lavoro. Il presidente dell’INPS ha detto: “Sulla notizie di Republbica, qualche giorno fa ho ordinato in audit interno per capire se le notizie sono state trafugate dall’istituto. La notizia del 200 politici a livello nazionale e dei 5 deputati l’ho condivisa a fine maggio con il cda dell’istituto, per permettere poi di poter fare le verifiche del caso”.

I 200 politici che hanno chiesto il bonus 600 euro

Tridico ha passato gran parte dell’audizione a raccontare i numeri degli aiuti erogati dall’INPS e a discolparsi dall’accusa di essere responsabile della fuga di notizie: “Questa notizia non è uscita dal sottoscritto né direttamente né indirettamente, nel modo più assoluto”, ha detto in più occasioni. “Il 9 agosto esce la notizia senza i nomi perché i nomi non li sa nessuno e non li da l’Istituto, che garantisce la privacy”, ha poi sostenuto il presidente dell’Inps ricordando anche che “il 7 agosto mi ha chiamato il direttore di Repubblica per dire che il suo giornale aveva scoperto la notizia sui bonus e la vuole dare e mi chiedeva i nomi. Ero sorpreso e questa notizia non è uscita né direttamente né indirettamente da me”.

pasquale tridico inps bonus 600 euro partite iva

Subito dopo l’intervento di Tridico è “scomparsa” la presidente della Commissione Serracchiani e la seduta è stata sospesa per permettere il ripristino dei collegamenti. Subito dopo il deputato Zangrillo ha chiesto le sue dimissioni. Intanto anche Repubblica fa sapere che a Tridico è stata chiesta la conferma di una notizia appresa da un’altra fonte: “Venerdì 7 agosto Repubblica ha chiesto al presidente dell’Inps, Pasquale Tridico, una conferma della notizia sul bonus Iva percepito da cinque parlamentari. La notizia era arrivata al giornale tramite un’altra fonte la cui identita’ non sara’ rivelata in linea con quanto scritto nel codice deontologico dei giornalisti”.

Leggi anche: Tutti quelli che hanno chiesto il bonus 600 euro (e le giustificazioni)