Opinioni

Globalview – La Cina in Africa

Fabio Scacciavillani e Alberto Forchielli parlano oggi dell’influenza geopolitica cinese in Africa e della crisi del modello attuale perché la crescita cinese oggi è fatta dai servizi e quindi il vecchio modello di domanda di commodity sta cambiando. In più l’industria si sta spostando in Cambogia e in Bangladesh e quindi l’economia cinese muta pelle, rendendo necessaria la ricerca di nuove formule di sfruttamento economico. La Cina adesso torna a scommettere sull’Africa stanziando altri 60 miliardi di dollari per lo sviluppo dell’Africa – la stessa somma stanziata al vertice di tre anni fa – di cui 15 miliardi sotto forma di doni e prestiti senza interessi. Ma dietro la somma, spiega Forchielli, c’è una politica ben precisa.

Leggi sull’argomento: La Via della Seta al di là della propaganda