Politica

Quello che ci guadagna Giorgia Meloni con l’opposizione al governo Draghi

Altro che coerenza: Fratelli d’Italia con l’opposizione al governo Draghi avrà in dote dei vantaggi subito monetizzabili. Ecco quali

giorgia meloni discorso camera emergenza

Giorgia Meloni, insieme a Sinistra Italiana e forse a qualche ribelle del Movimento 5 Stelle, voterà no aalla fiducia al governo Draghi. La leader di Fratelli d’Italia in questi giorni si è spesa sui social e sui media per spiegare le ragioni del suo rifiuto. La Meloni dice no all’ammucchiata per “coerenza”, ma restare all’opposizione potrebbe portarle in dote dei vantaggi subito monetizzabili, come racconta il Fatto, a partire dalla presidenza della commissione di Vigilanza Rai, per la quale sarebbe in pole position Daniela Santanché:

La Vigilanza Rai, come le altre commissioni di garanzia, svolge un ruolo fondamentale come contropotere della nostra democrazia. E per questo deve essere riservata alle forze di opposizione”. Oltre a fare da controllo al servizio pubblico, Meloni sa che essere l’unica opposizione al governo Draghi darebbe un enorme vantaggio in termini di visibilità a FdI: nei tg e nei talk show, se sarà applicato il solito criterio che prevede un terzo degli spazi al governo, un terzo alla maggioranza e un terzo all’opposizione, il partito della Meloni potrebbe godere di un’esposizione mediatica senza precedenti. Così ieri la leader di FdI ha proposto il “no” alla fiducia in direzione nazionale, votato all’unanimità

Ma non c’è solo la Vigilanza Rai nel pacchetto su cui potrebbe mettere le mani Fratelli d’Italia. In palio anche il Copasir, per cui sarebbe candidato Adolfo Urso, oggi vicepresidente, la Giunta per le autorizzazioni del Senato presieduta dal forzista Maurizio Gasparri (potrebbe sostituirlo Ignazio La Russa) e la commissione per la vigilanza di Cdp che dovrebbe andare al senatore Andrea De Bertoldi. Un piano perfetto se non ci fossero gli alleati di centrodestra a contrastarlo. Lega e Forza Italia rimarrebbero a bocca asciutta. E infatti stanno già litigando.