Trend

Gino Strada a Piazza Pulita: “I medici No-vax vanno sospesi”

Lo ha detto ieri sera il fondatore di Emergency in collegamento con Corrado Formigli

“Il vaccino? Per medici, infermieri e personale sanitario deve essere obbligatorio. E, se uno non vuole vaccinarsi, viene sospeso”.

Lo ha detto ieri sera a “Piazza Pulita” Gino Strada, fondatore di Emergency, ospite in collegamento di Corrado Formigli per parlare di tutti i temi più caldi del momento, dal dramma umanitario dei migranti lungo la rotta balcanica alle code infinite di poveri nella sua Milano, dalla sanità pubblica al piano vaccinale. Ed è proprio su questo tema che Strada ha preso una posizione nettissima.

“È bellissimo parlare di informazione, persuasione, ma ci vuole tempo e noi il tempo non lo abbiamo. Se non si vaccina una persona normale, è un danno e un rischio per la società intera. Se non si vaccina un medico, è un rischio doppio, perché se quella persona si prende il Covid poi non è piu in grado di curarne altri. Per cui io sarei molto più chiaro e tranchant: quando si parla di vaccino, deve valere una regola molto semplice: che per i medici, gli infermieri e il personale sanitario il vaccino deve essere obbligatorio. E, se uno non vuole vaccinarsi, viene sospeso.”