Rassegna Stampa

Gian Vincenzo Zuccotti: il medico che ha fatto nascere Mirta Salvini al posto di Gallera?

Per Giulio Gallera le ore come assessore al Welfare sono ormai contate: al suo posto, tra i nomi in lizza, ci sarebbe quello di Gian Vincenzo Zuccotti, direttore U.O. di Pediatria “Dipartimento di Scienze Cliniche” dell’Ospedale Sacco. Salvini lo conosce bene, perché è stato lui a far nascere la figlia Mirta

gian vincenzo zuccotti al posto di gallera chi è

Per Giulio Gallera le ore come assessore al Welfare sono ormai contate: il rimpasto di giunta in Regione Lombardia sarebbe ormai questione di giorni e si concretizzerà verso meta’ gennaio. Al suo posto, tra i nomi in lizza, ci sarebbe quello di Gian Vincenzo Zuccotti, direttore U.O. di Pediatria “Dipartimento di Scienze Cliniche” dell’Ospedale Sacco. Repubblica spiega che Salvini lo conosce bene, perché è stato lui a far nascere la figlia Mirta:

Sarà Gian Vincenzo Zuccotti, preside della facoltà di Medicina dell’università Statale e primario di Pediatria dell’ospedale dei bambini Vittore Buzzi (quello dove, tra l’altro, è nata una delle figlie di Matteo Salvini), salvo sorprese dell’ultima ora, il nuovo assessore lombardo al Welfare al posto di Giulio Gallera. L’interessato, interpellato al telefono, conferma di essere stato contattato nei giorni scorsi e di avere dato la sua disponibilità ad assumere l’incarico. L’indiscrezione sul nome di Zuccotti era già circolata nelle scorse settimane, ma ha ripreso vigore ieri sera al termine di una giornata di incontri e telefonate dopo che la Lega aveva chiesto apertamente la testa di Gallera, irritata per le giustificazioni date per il ritardo dell’avvio della campagna di vaccinazione anti-Covid («I medici sono in ferie»). «Vedrete nei prossimi giorni — taglia corto Matteo Salvini interrogato sulla questione — quando le cose saranno fatte, lo saprete». L’atteso rimpasto dovrebbe avvenire infatti entro metà mese. Il via libera definitivo, però, potrebbe arrivare da un tavolo nazionale del centrodestra per sbloccare anche le candidature a sindaco per le prossime elezioni amministrative