La macchina del funky

Francesco Minutillo: l'avvocato sospeso da Fratelli d'Italia per le frasi razziste

francesco minutillo 1

“Solo un nuovo manifesto di Verona contro islamici e negri ci può salvare. Nuove leggi razziali e tutela della cristianità: ecco cosa dovremmo fare. Ma gli italiani popolo bue non lo faranno anche per colpa della nostra schifosa costituzione scritta dai maiali partigiani”. Sono le parole scritte sul proprio profilo Facebook da Francesco Minutillo, segretario ravennate di Fratelli d’Italia che nei giorni scorsi ha pubblicato un post, poi rimosso. Ma del suo post ha parlato in un’intervista al programma radiofonico La Zanzara e in una a il Resto del Carlino di Forlì, dove ha invocato la chiusura delle moschee, il controllo di tutti i musulmani e citato più volte Hitler. Le sue posizioni hanno provocato numerose condanne. Fra le altre quelle del deputato Pd Andrea De Maria, che è stato sindaco di Marzabotto. “A Minutillo dico una cosa sola: vergogna. Ai cittadini italiani dico che il fondamentalismo si combatte nel modo esattamente opposto. Difendendo i valori di libertà, democrazia, rispetto dei diritti umani della Costituzione e della Resistenza”. Minutillo (nonostante la cancellazione del post, ripubblicato però dal Resto del Carlino) ha rilanciato la polemica. “E poi parlano di Costituzione liberale – ha scritto – Sì, la costituzione dei padri delinquenti partigiani. Guardateli i loro nipotini. Mentre a Nizza un musulmano schiaccia con un tir un centinaio di cristiani, in Italia desta più scandalo Minutillo che scatenerebbe Hitler contro il Califfo, l’Isis e compagnia bella”.

francesco minutillo
Lo status di Francesco Minutillo poi cancellato

“Il messaggio postato su Facebbok dall’avv. Francesco Minutillo, per altro dallo stesso cancellato dopo poche ore, così come l’intervista resa all’insaputa, come dallo stesso sostenuto, a La Zanzara, rappresentano solo ed esclusivamente il suo pensiero personale. Fratelli d’Italia-Alleanza nazionale nulla ha a che spartire con detti giudizi, condanna le parole dallo stesso pronunciate e per queste ragioni lo sospende con effetto immediato da portavoce provinciale”, dice Tommaso Foti, portavoce regionale per l’Emilia-Romagna di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale. “Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale – spiega – ha, infatti, chiaramente espresso, senza necessità di deprecabili forzature, la propria posizione rispetto ai musulmani: certamente quest’ultimi non sono tutti terroristi, pur essendo dimostrato che tutti i terroristi sono musulmani. Il resto sono solo fanfaluche che forse si conciliano con il caldo estivo, ma non con l’appartenenza a Fratelli d’Italia”.