Opinioni

«Spero che le consigliere vengano stuprate da un nigeriano»

Radio Lombardia ha pubblicato questo screenshot in cui si vede uno status – nel frattempo rimosso – di Fiorella Carpignaghi, candidata per il Senato nel collegio uninominale di Monza e Brianza con Forza Nuova. “Spero vivamente che alcune consigliere subiscano violenza e stupro da parte di qualche bel nigeriano… ma forse è proprio ciò che cercano”, scrive la Carpignaghi pubblicando una foto che ritrae militanti di Forza Nuova durante  l’ultima riunione del consiglio comunale di Desio (MB) nella quale e’ stata approvata una mozione di centrosinistra e 5 Stelle che prevede il divieto di utilizzo di spazi pubblici a chi non sottoscrive una dichiarazione di condivisione dei valori democratici e antifascisti della Costituzione.

fiorella carpignaghi

La seduta si è contraddistinta per l’ingresso in aula, nel settore del pubblico, di un folto gruppo di militanti di Forza Nuova contrari alla mozione “antifascista”. Il post è stato poi subito rimosso, ma non abbastanza in fretta da non essere notato. Radio Lombardia ha fatto in tempo a ‘salvarlo’ e diffonderlo in una nota stampa. La mozione è stata poi approvata nella notte tra giovedi’ e venerdi’ scorsi dalla maggioranza di centrosinistra e dai 5 Stelle mentre i consiglieri di Lega e Forza Italia sono usciti al momento del voto