Fatti

Enrico Montesano che vede segni divini in cielo al termine di una manifestazione

Un po’ attore, un po’ Costantino. Il comico romano, al termine della Manifestazione Piazze Libere, vede una croce in cielo e la posta sui social. Un “In hoc signo vinces” del Terzo Millennio

Montesano

Si scrive Enrico Montesano, si legge Costantino (non l’ex tronista, ma l’imperatore romano). L’attore romano tanto amato dai negazionisti e dai no mask per le sue posizioni sulla pandemia e sull’emergenza sanitaria, ha visto nel cielo alcuni segnali di approvazione divina dopo una manifestazione di piazza sulle riaperture. Una sorta di “In hoc signo vinces” di capitolina memoria. Ma se la battaglia di Ponte Milvio aveva come nemico Massenzio per il predominio dell’impero, quella del comico romano ha come nemico il buon senso e la lucidità.

Enrico Montesano che vede segni divini in cielo al termine di una manifestazione

Sabato scorso (8 maggio), a Roma, è andata in scena la Manifestazione Piazze Libere. Tra i protagonisti che si sono avvicendati sul palco c’è stato anche Enrico Montesano che – da quasi un anno – non ha mai celato le sue perplessità (chiamiamole così) nei confronti della pandemia e dell’emergenza sanitaria. Posizioni non scientifiche, come quella sulla mascherina dannosa, sostenute dai negazionisti e dai fieri no mask anche con altri eventi pubblici di piazza. Un qualcosa di simile, anche se con toni diversi, a quanto andato in scena nella capitale sabato. Poi quel segno divino. Anzi, quei due segni divini.

Grazie alle segnalazioni, dunque, l’attore romano ha scoperto quel segno divino comparso nei cieli della capitale al termine della manifestazione a cui aveva appena partecipato. Una croce bianca che squarcia l’azzurro terso sulla sua città. Un segnale come quello classico della narrazione cristiana. Come quello che apparve davanti agli occhi dell’imperatore Costantino I, prima dell’inizio della battaglia di Ponte Milvio contro Massenzio. Un segno che poi lo portò alla vittoria. Insomma questi sono gli auspici fideistici di Enrico Montesano. Segnale divino o “di vino”? Nel dubbio, forse è meglio metterci una croce su. Per par condicio.

(foto: da pagina Facebook di Enrico Montesano)