“Dopo Pasqua si riapre!” E Salvini finisce spernacchiato dai suoi seguaci

di neXtQuotidiano

Pubblicato il 2021-04-01

Per Matteo Salvini è un brutto momento: il leader della Lega deve incassare quello che viene definito “un pennacchio”. Non ci saranno zone gialle con il nuovo decreto per tutto il mese di aprile. Ma per salvare la faccia prova a cantare vittoria spiegando che dove i dati lo permetteranno dopo Pasqua si riaprirà. Ma neanche i suoi gli credono. E glielo dicono chiaramente

article-post

Per Matteo Salvini è un brutto momento: il leader della Lega deve incassare quello che viene definito “un pennacchio”. Non ci saranno zone gialle con il nuovo decreto per tutto il mese di aprile. Ma per salvare la faccia degli aperturisti è stata introdotta una norma che prevede che dove i contagi scendono e la regione è in regola con le vaccinazioni degli anziani, si potrà tornare al giallo. Ovvero non ci saranno zone gialle. Il Capitano prova a cantare vittoria sui social, ma neanche i suoi ci credono. E glielo dicono chiaramente.

“Dopo Pasqua si riapre!” E Salvini finisce spernacchiato dai suoi seguaci

“Noi ci appelliamo alla scienza, noi ci fidiamo dei medici italiani. Se i dati scientifici classificheranno una Regione come ancora a rischio, cioè rossa, si manterranno le chiusure. Se invece i dati scientifici classificheranno una regione come più sicura, cioè gialla o bianca, si comincerà a riaprire. Semplice. Non si possono rinchiudere fino a maggio 60 milioni di persone, e migliaia di attività economiche, sportive o culturali, per scelta politica, non medica o scientifica, del ministro Speranza” ha provato a dire Salvini dando la colpa al ministro della Salute quando ormai non poteva fare altro. In realtà se in pubblico il “Capitano” ha attaccato Speranza in privato lo ha dovuto ascoltare. E a parte aver imparato quali sono i colori primari, (se è giallo è giallo, se è rosso è rosso), è facile vedere come Salvini in pochi giorni stia saltellando da una posizione all’altra come se camminasse su un percorso fatto di carboni ardenti:

 

salvini pasqua riaperture
fonte: Commenti Leghisti su Facebook
Ma non sembra proprio che chi lo segue su Facebook si sia impressionato più di tanto. Quasi nessuno crede che davvero dopo Pasqua si riaprirà come ha annunciato l’ex ministro dell’Interno: “Salvini sveglia!!! Fontana ha già dichiarato la chiusura sicura fino al 12 aprile. Poi ci chiederete altre 2 settimane “finali” di sacrifici, poi …, poi perdete anche la Lombardia perché noi avremo perso famiglie, futuro e risparmi, ma voi avrete perso tutti gli elettori. NON C’È PIÙ TEMPO: SVEGLIA!!!”, scrive qualcuno. Altri gli fanno notare la sua incoerenza: “Se hai un minimo di dignità ritiri i tuoi ministri immediatamente dal governo!”, e ancora: “Ma fai parte del Governo inglese?
Sai perché in Italia il Governo di cui fa parte la Lega, fino ad inizio maggio terrà tutto chiuso”, oppure “Ma hai capito o no che conti come il 2 di bastoni quando regna denari?!?! Scendi dal carrozzone se hai ancora un briciolo di dignità…”. Insomma chi segue Salvini si sente un po’ preso in giro: “Ma te pensi che la gente non legge i decreti legge che anche tu hai discusso e dato il via libera? Dopo Pasqua non si riapre un bel niente mettiamoci l’anima in pace, basta illudere le persone!”. Qualcuno lo dice proprio senza mezzi termini: “Ma se hanno appena detto che non ci saranno zone gialle fino al 30 Aprile… Ma ci fai… O ci prendi per il c…!!!”

Potrebbe interessarti anche