Fatti

Come hanno preso i patridioti le critiche di Pamela Anderson a Salvini

pamela anderson sovranisti salvini - 10

La fine del 2018 ha regalato all’Internet la scoperta dei Pamela Anderson nelle vesti di opinionista politica. Il tweet dell’ex bagnina di Baywatch, che da tempo si occupa di politica e di attivismo, sugli scontri di Parigi e la critica alla violenza strutturale delle classi dominanti e delle élite ha letteralmente incendiato l’Internet. L’idea di Pamela che si scaglia contro quel turbomondialista di Macron ha mandato in solluchero gli antiglobalisti. Poi è arrivata la doccia fredda.

Le critiche di Pamela Anderson a Matteo Salvini

Perché prima la Anderson ha criticato i preoccupanti livelli dei xenofobia raggiunti nel nostro Paese. Il riferimento è all’addio tra le polemiche di Vittorio Castellani “Chef Kumalé” che ha accusato il programma Rai La prova del cuoco di avergli imposto di parlare solo di ricette regionali (mentre lo chef è specializzato in cucine del mondo).

pamela anderson sovranisti - 7

Successivamente la Anderson – che lo ricordiamo vede l’Italia da fuori – ha espresso preoccupazione per quella che si potrebbe tradurre come lenta deriva del Paese verso un trend che le ricorda gli Anni Trenta del Novecento. Questo non perché Pamela Anderson li abbia vissuti ma perché, probabilmente, li ha studiati o se ne è interessata.

pamela anderson sovranisti - 1

In ultima serie di tweet Pamela Anderson ha attaccato direttamente Matteo Salvini criticandone l’atteggiamento isolazionista e sovranista. Secondo Pamela Anderson, che dal punto di vista della politica europea non è nessuno (ed è questo il bello) servirebbe una sorta di risveglio Pan-Europeo. Peccato appunto che la Lega e il ministro dell’Interno, che sono più amici del gruppo di Viesegrad che di Bruxelles vadano nella direzione diametralmente opposta.

pamela anderson sovranisti - 5

Pamela Anderson ha espresso la sua opinione. Questo non ne fa certo il nuovo leader della sinistra italiana, perché ha detto quello che molti dicono da tempo (se non altro ha delle buone letture) e non rappresenta una minaccia alla tenuta dell’esecutivo gialloverde.

I sovranisti arrabbiati contro Pamela Anderson

Viviamo però in un’epoca dove criticare il governo diventa un’impresa sempre più difficile (non pericolosa) perché là fuori è pieno di persone che non sapendo argomentare – figuriamoci argomentare in inglese – si limita a ripetere a pappagallo le risposte dei leader politici del centrodestra. Ad esempio ieri Salvini ha detto che chi lo critica (Confindustria, il procuratore di Torino Spataro e così via) se vuole farlo prima si deve candidare e prendere tutti i voti che ha preso lui. Solo allora avrà il diritto di sedersi al tavolo dei grandi.

pamela anderson sovranisti - 3

I sovranisti non l’hanno presa bene. Ci sono quelli che rinfacciano alla Anderson i suoi trascorsi da bagnina televisiva e fanno divertenti battute sulle sue forme procaci e presunte correlazioni con la mancanza di cervello.

pamela anderson sovranisti - 2pamela anderson sovranisti - 4

Altri più sovranisti e no euro invece “spiegano” che l’Europa non ne può più dell’austerity (che al momento non c’è in Italia ma è una parola come “spread” che vale per tutte le stagioni) alla Anderson l’esistenza del complotto per “spalancare” le porte dell’Africa e far arrivare i clandestini in Italia dove non c’è lavoro, non c’è niente e tutti gli stranieri stanno per strada ad uccidere, spacciare droga e stuprare donne e anziane.

pamela anderson sovranisti - 8 pamela anderson sovranisti - 6

Qualche buongustaio la butta sullo slut shaming ricordando al mondo l’esistenza del sex tape di Pamela Anderson con l’allora marito Tommy Lee. Un filmato però che è finito su Internet perché è stato rubato alla coppia (che poi ha deciso di stipulare un accordo con la casa di distribuzione che lo aveva messo in vendita).

pamela anderson sovranisti - 9

Alla fine anche Salvini interviene per commentare le dichiarazioni di Pamela Anderson. Lo fa con un tweet identico a tutti quelli che ha “dedicato” ai suoi critici.

pamela anderson sovranisti salvini - 9

Pamela Anderson, così come i vari Saviano, Boldrini, Salmo etc, non ci sarà a Roma in Piazza del Popolo alla grande manifestazione a favore del governo di Salvini. Sprezzante il commento della salvinette di turno: «Non ci sarà perché è invecchiata e ha paura che quando i suoi ammiratori non la riconosceranno più per la super bomba sexi rimarranno delusi, e addio»

Leggi sull’argomento: I danni della strategia da “bimbominkia” del ministro Salvini