Trend

L'omaggio dei fan ucraini ai Maneskin: "Grazie per il vostro sostegno, non lo dimenticheremo mai"

@Asia Buconi|

maneskin

Mentre erano in Giappone per i concerti a Tokyo e Osaka, i Maneskin sono stati raggiunti da un commovente omaggio dei loro fan ucraini, che li hanno ringraziati pubblicando per la band composta da Damiano, Victoria, Thomas ed Ethan un video contenente immagini e parole con allegato l’hashtag #UkraineLovesYou. Un “grazie” dovuto soprattutto al supporto che i Maneskin hanno sempre dato a Kiev, con Damiano e gli altri che spesso e volentieri si sono esposti senza paura durante i live a favore della causa ucraina e contro l’invasione russa. Basti pensare al famoso “Fuck Putin” urlato dal palco da Damiano in più occasioni.

La clip dei ringraziamento ai Maneskin dai fan ucraini: “Vi ricorderemo sempre e vi ringraziamo per il vostro supporto”

La clip di ringraziamento dei fan ucraini dei Maneskin, che mostra pure immagini della guerra (case sventrate, carri armati, rovine), è accompagnata da un audio che recita: “Questo video è un gesto di gratitudine. In questi tempi difficili, voi e il vostro supporto sono diventati l’unico aiuto nella lotta per le nostre vite. Anche dopo aver detto milioni di parole di ringraziamento, non saremo in grado di esprimere tutta la nostra gratitudine per ogni bandiera ucraina che avete alzato, per ogni parola pronunciata a sostegno dell’Ucraina, per ogni parola nella vostra canzone ‘Gasoline’. Ma, per ora, questa è l’unica cosa che possiamo fare per voi. Da parte di un cuore sincero, di una grande anima. Arriverà il momento e migliaia di persone al vostro concerto a Kiev grideranno ‘Dyakuyu’ (grazie in ucraino; ndr) con le lacrime agli occhi. Passeranno giorni, mesi, anni, ma noi lo ricorderemo sempre e vi ringraziamo per il vostro supporto”.

Non si è fatta attendere la replica al video della band e di Damiano, che ha risposto nelle sue stories al filmato: “Non ho parole per descrivere quello che sto provando, grazie davvero anche se grazie non sarà mai abbastanza, per sempre al vostro fianco”. Poi, a concludere, due cuori, uno blu e uno giallo.