Opinioni

C'è la telecamera, il M5S sospende il consiglio municipale

“Altro che casa di vetro, la maggioranza grillina nel Consiglio del Municipio XII e parte della Giunta si affrettano a sospendere i lavori dell’aula non appena dei giornalisti a telecamere spente hanno fatto il loro ingresso tra il pubblico, con l’Assessore grillino che annunciava la sua intenzione di sporgere immediata denuncia ai carabinieri. Una scena vergognosa, che segna una delle pagine più cupe di questo consiglio e del M5S che dai banchi dell’opposizione chiedeva trasparenza e lo streaming delle sedute, mentre una volta salito al governo del territorio preferisce nascondersi di fronte ai cittadini. Probabilmente nella Corea del Nord di Kim Jong Un la maggioranza avrebbe trattato meglio i giornalisti in visita durante una seduta pubblica”. Così in una nota Giovanni Picone, capogruppo di Fratelli d’Italia al Municipio XII.
silvia crescimanno strade nuove municipio XII - 3