Fatti

Anche Matteo Salvini ha incontrato più volte lo 007 Marco Mancini | VIDEO

Il leader della Lega ha confermato queste circostanze ai microfoni di Report

Uniti nel nome, ma anche negli incontri con gli 007. Come Matteo Renzi, anche Matteo Salvini ha incontrato (in più occasioni) Marco Mancini, l’uomo del Dis (Dipartimento delle informazioni per la sicurezza della Repubblica). E non lo ha fatto solamente in occasioni formali, ma anche fuori dai palazzi istituzionali. A confermarlo è stato lo stesso segretario della Lega ai microfoni di un inviato di Report che mostrerà il servizio nella puntata che andrà in onda lunedì prossimi (17 maggio) in prima serata su Rai 3.

Anche Matteo Salvini ha incontrato più volte lo 007 Marco Mancini

“L’ho incontrato più volte, non ricordo se in un autogrill”. Queste le parole pronunciate da Matteo Salvini ai microfoni dell’inviato di Report. La trasmissione condotta da Sigfrido Rannucci ha annunciato il racconto di questa ulteriore vicenda che vede protagonista Marco Mancini.

Il segretario della Lega Matteo Salvini, ha ammesso ai microfoni di Report di aver incontrato varie volte l’agente segreto. Durante lo svolgimento dell’inchiesta i nostri inviati avevano raccolto informazioni, poi confermate da una fonte qualificata, che Salvini avrebbe incontrato più volte Marco Mancini, non solo in sedi istituzionali, ma anche in autogrill, circostanza che il leader della Lega non conferma né smentisce. Sempre secondo una delle fonti incontrate da Report, la frequentazione tra il politico e l’uomo dei servizi sarebbe di vecchia data, i due si sarebbero incontrati anche a Cervia, in occasioni delle visite di Salvini al Papeete, il locale venuto alla ribalta nei giorni della crisi del primo governo Conte. Salvini aveva affermato che era normale incontrare agenti segreti, e aveva preso le difese di Matteo Renzi dopo la pubblicazione da parte di Report del video del suo incontro riservato con lo 007 Marco Mancini nell’autogrill di Fiano Romano, lo scorso 23 dicembre. In esclusiva a #Report lunedì alle 21.20 su Rai3

Tutte le occasioni citate dallo stesso leader della Lega, non erano in luoghi istituzionali. Anzi, il tutto si è svolto in posti ben distanti dai ministeri e dal Parlamento.