Economia

Alitalia, la carta Efromovich e i soldi ai commissari

Per Alitalia si parla del rientro in pista di Germàn Efromovich, imprenditore boliviano con tre cittadinanze (brasiliana, colombiana, polacca)

alitalia

Alitalia si dibatte intorno a tre ipotesi per evitare l’accusa di “aiuti di Stato” da parte dell’Europa, consentendo di destinare alla compagnia i 400 milioni di prestito ponte. Spiega oggi Lucio Cillis su Repubblica la prima: un commissario-gestore che rimetta a posto i conti e riduca le dimensioni dell’azienda. La seconda, invece, guarda ad un aggiustamento delle norme e delle regole del sistema aeroportuale – dove pesa la concorrenza delle low cost – oltre che sull’amministrazione straordinaria delle aziende in crisi, per poter immettere Alitalia sulla via maestra di una ristrutturazione degli asset. La terza idea, sul tavolo di lavoro dei ministeri competenti, sta prendendo in esame la separazione di alcune attività sotto la divisa Alitalia, evitando così spezzatini societari, almeno nell’immediato. Una soluzione, questa, più morbida rispetto a quella osteggiata dal sindacato che ha detto “no” a qualunque ipotesi di dismissione o esternalizzazione.

alitalia commissari efromovich
Alitalia, Delta, Lufthansa: il confronto (Il Messaggero, 28 novembre 2019)

Intanto però il Messaggero fa sapere che si è aperta una breccia: il rientro in pista di Germàn Efromovich, imprenditore boliviano con tre cittadinanze (brasiliana, colombiana, polacca).

Efromovich, che tramite Synergy a metà luglio si era manifestato con Mediobanca che, quale advisor di Fs cercava alleati per dar vita alla cordata, secondo quanto risulta a Il Messaggero, ieri si sarebbe riaffacciato al Mise attraverso l’advisor Antonio Guizzetti, patron della Guizzetti & Associates. Dopo un primo contatto, il consulente avrebbe preannunciato per le prossime ore una proposta scritta.

L’ipotesi Efromovich, qualora fosse confermata, sarebbe provvidenziale perché scongiurerebbe la nazionalizzazione che vede l’Europa contraria e la liquidazione della compagnia, che è una delle soluzioni appannaggio dei commissari in assenza di una opzione industriale. L’idea sarebbe di prendere il posto di Atlantia nella cordataFs-Tesoro-Delta.

Leggi anche:  Chi dobbiamo ringraziare per tutti i soldi pubblici buttati in Alitalia