Opinioni

E Airola si prende la lavata di capo anche da Grillo

alberto airola

Ricorderete sicuramente che l’altroieri il senatore della Repubblica italiana Alberto Airola ha perso la milionesima occasione per stare zitto accusando, in un post diffamatorio e insultante, i media di complotto per i feriti a piazza San Carlo a Torino. Oggi, attraverso il Corriere della Sera, la Appendino ha scaricato il senatore rubricando le sue dichiarazione come “a titolo personale”. Non contento, il senatore Airola oggi ha avuto la brillantissima idea di criticare la Giunta Appendino, che fino a ieri voleva difendere ma evidentemente la lettura del Corriere deve averlo fatto innervosire, per la location scelta per l’evento: “A posteriori, come opinione personale, dico che forse è stato un errore fare questo evento in una piazza chiusa”, ha detto oggi a Radio Cusano Campus.
alberto airola
Airola, poi ha detto che nel pomeriggio era passato a piazza San Carlo: “Ho visto che c’erano molti controlli, ma c’erano anche molti venditori abusivi di bibite che circolavano nei pressi – afferma Airola a Radio Cusano -. Ho avvertito i vigili, ma non è intervenuto nessuno. I vigili lamentano scarsità di risorse. In questo passaggio di consegne forse il vecchio comandante non ha lasciato un corpo così efficiente, ma è una mia valutazione personale. So che l’amministrazione sta cambiando le cose”. Curiosamente, nessuna di queste critiche è stata fatta ieri: oggi viene fatta cercando di dare la colpa al “vecchio comandante”. E allora eccola, puntuale, la lavata di capo sul blog di Grillo: «Ps: Alberto Airola si è espresso a titolo personale e non parla a nome del MoVimento 5 Stelle. Tutto il MoVimento 5 Stelle è vicino ai feriti e ai loro familiari, a tutti i torinesi e alla sindaca Chiara Appendino in questo momento di difficoltà». Più chiaro di così c’è solo un’espulsione.

Leggi sull’argomento: E il senatore Giarrusso insulta gli utenti nello status di scuse di Airola