Opinioni

Tramadol e Captagon: le droghe dell'ISIS

Si chiamano Tramadol e Captagon e sono due tipi di droghe di cui sono stati scoperti i traffici in questi giorni. Tramadolo è il nome del principio attivo alla base di molti antidolorifici ed è un derivato degli oppiacei. Il Captagon è invece uno stimolante. Il tramadol viene commercializzato in Italia come Contramal. Contraffatto in India, viene usato in diversi paesi del Medio Oriente al posto dell’eroina per il suo basso costo; il captagon è il nome commerciale della fenetillina, un tipo di anfetamina che di solito viene mescolata alla caffeina. Qualche tempo fa, racconta il Corriere della Sera, al porto di Genova la Guardia di Finanza ne ha sequestrate 37 tonnellate. Provenienza del carico: India e Sri Lanka. Destinazione: Tobruk, Libia. Società intestataria dell’acquisto: una compagnia di Dubai. Valore stimato della merce contraffatta: 75 milioni di euro.

tramandolo captagon droghe
Tramadol e Captagon: le droghe dell’ISIS (Corriere della Sera, 4 settembre 2017)

Dalla Libia, grazie ai confini porosi e alla mancanza di controlli, la droga passa in Egitto. Se invece la destinazione finale è la Siria, il porto di transito è il Pireo, dove l’anno scorso sono stati sequestrati 26 milioni di pasticche. La fetta più grande finisce nello spaccio del Medio Oriente. il Captagon è molto in voga tra i miliziani di Isis perché fa passare la paura in battaglia. Ma secondo gli esperti come Laurent Laniel dell’European Monitoring Centre for Drugs and DrugA ddiction non esistono evidenze in questo senso.