FAQ

Sondaggi politici: Lega e FdI ancora primo e secondo partito

@neXt quotidiano|

sondaggi politici lega fratelli d'italia salvini odg meloni Coprifuoco

Anche i sondaggi politici di EMG per Cartabianca confermano la tendenza delle rilevazioni SWG: Lega e Fratelli d’Italia sono i due partiti che raccolgono più consensi nelle intenzioni di voto degli italiani.

Sondaggi politici: Lega e FdI ancora primo e secondo partito

Secondo le intenzioni di voto del campione intervistato da EMG per il sondaggio la Lega perde uno 0,3 permettendo alla forza politica guidata da Giorgia Meloni di accorciare il distacco, sebbene FdI rimanga stabile rispetto a sette giorni fa. Terzo partito il Movimento 5 Stelle, ma con la specifica di avere già Giuseppe Conte come capo politico effettivo: anche in questo caso però il M5S perde qualcosa per strada, lo 0,3% per la precisione. I dati confermano quindi la tesi di Spadafora che oggi ha chiesto all’ex presidente del Consiglio di fare presto per evitare un’emorragia di voti. Il Partito Democratico ormai stagna in quarta posizione scendendo addirittura sotto il 17%. Forza Italia rimonta dello 0,3, mentre Italia Viva perde qualcosa anche se nelle rilevazioni EMG rimane ben sopra le percentuali degli altri sondaggi: 3,9%.

sondaggi politici oggi lega fratelli d'italia

Nel sondaggio sulla popolarità dei leader politici invece si può già vedere il sorpasso di Fratelli d’Italia sulla Lega. Infatti il gradimento di Giorgia Meloni è ben al di sopra di quello di Matteo Salvini. La leader di FdI conquista la fiducia del 44% degli intervistati, seconda solo a Mario Draghi, mentre l’ex ministro dell’Interno viaggia a metà classifica con il 34% dei consensi, superato anche da quello che molti definiscono il suo rivale interno al partito: Luca Zaia.

sondaggi politici oggi lega fratelli d'italia 1

Bisogna ricordare però che il maggiore partito è sempre quello degli indecisi che conta ben il 40% degli italiani, almeno secondo il sondaggio EMG. E che i numeri complessivi del centrodestra non sono cambiati di molto, mentre lo stanno facendo gli equilibri interni alle forze politiche che lo compongono e che determineranno la leadership alle prossime elezioni.