Politica

Sondaggi politici: convincono Letta e Conte, Salvini continua a perdere consenso

Male anche Forza Italia e (malissimo) Italia Viva, con Renzi che scende al 2,2 per cento. Bene Giorgia Meloni, che raccoglie tutti gli insoddisfatti della Lega. Tutti i numeri di BiDiMedia.

sondaggi politici lega oggi

A Matteo Salvini, in casa Lega, le cose non vanno un granché bene. Lui perde consenso, che viene raccolto da Giorgia Meloni. Stando ai sondaggi di BiDiMedia infatti se infatti il Carroccio perde lo 0,8 e va giù al 21,7 per cento, Fratelli d’Italia guadagna l’1,1 e si piazza al 16,7. In casa dem l’arrivo di Letta ha migliorato la situazione al Nazareno, con il Pd che ora raggiungerebbe il 20 per cento del consenso. Bene anche la leadership di Conte, che piace e fa salire il 5 Stelle dello 0,6 per cento, arrivando a quota 15,1. Male Forza Italia; malissimo Italia Viva di Matteo Renzi.

I sondaggi di BiDiMedia, tutti i numeri

I Democratici si riportano al 20%; anche se non è tornato sui livelli precedenti alla caduta del Conte II, il PD mostra una buona ripresa dopo l’avvento di Enrico Letta alla segreteria. Prosegue il trend di crescita del M5S, che si attesta sopra al 15%, come non accadeva da circa un anno. Calano le formazioni di governo Liberali (Azione e Italia Viva, solo +Europa è stabile) così come Art.1-MDP, il partito della sinistra che esprime il ministro Speranza.

La Lega cala ancora al 21,7%, l’impressione è che presto potrebbe aprirsi la lotta per la posizione di primo partito. Scende anche FI, che torna al 7,5%. Una perdita di consensi da parte del centrodestra di governo rischia di aumentare le tensioni all’interno dell’esecutivo. Il partito più in forma del momento continua ad essere Fratelli d’Italia, che sale fino al 16,7% questo mese. La formazione di Giorgia Meloni senza dubbio si avvantaggia per essere unica opposizione a destra.

All’altro capo dell’emiciclo politico, perde 2 decimi Sinistra Italiana, a conferma di come non sempre essere opposizione sia sufficiente. Affluenza stabile al 60,5% secondo la rilevazione BiDiMedia, ma crescono gli indecisi: quasi un italiano su 3 è incerto su che partito votare o se recarsi alle urne.